Square, il futuro dei pagamenti con carta di credito

Jack Dorsey on Square, How it Works & Why it Disrupts

Square, l’ultima diavoleria promossa da Jack Dorsey, cofondatore di Twitter, promette una prossima rivoluzione nei pagamenti con carta di credito.

Il cubettino che si vede nell’immagine è collegato alla presa jack del telefono (ora iPhone, domani altri modelli) e consente di strisciare una carta di credito. Il sistema traduce i dati in un file audio che viene trasmesso al server centrale via wifi o 3G.

I dati abilitano in pratica una transazione di denaro attraverso la carta di credito, come se il telefono fosse un terminale POS. Con la diffusione di questa tecnologia, chiunque è registrato sulla piattaforma e ha Square potrà ricevere pagamenti da chiunque abbia una carta di credito. Non male no?

  • astamblam

    eh, gia’!
    cosi’ adesso gli hacker non devono nemmeno decriptare i dati: basta ascoltare la letefonata!

    come nei vecchi film di spionaggio!

    ma va là!

  • http://MarianoMontuori Mariano Montuori

    beh sì, il dubbio più grande sembra legato alla sicurezza, però insomma un sistema rivoluzionario sicuramente!

  • http://www.natura360.it/ Ivan

    @Mariano concordo pienamente. Non mi ci vedo in aeroporto o in metro a fare una transazione.

  • http://www.impresapratica.com Sir Vester

    Perché scomodare gli “hacker”, quando basta il cameriere del ristorante?
    Copia i dati della carta, va su Amazon, et voilà, si compra un bel libro.
    Invece a me, questo Square, sembra una buona idea.

  • Ai@ce

    lo vedo benissimo nei PVS, finalmente potrai pagare con CC in molti posti dove finora il denaro è solo di carta: banche diffuse solo su servizi mobile?