Categorie
Media & Social media

Social media trend 2017: Twitter è un covo di influencer

digital trends 2017

Per i trend 2017 relativi ai social media consiglio la lettura degli Ogilvy Trends 2017. Il marchio è una garanzia, ma ciò che apprezzo di più è la serietà. La presentazione comincia con la verifica del trend 2016 e continua con riflessioni intelligenti e suggerimenti di azione. Tra i trend analizzati ne prendo due e li commento.

Trend 2017: Video first world

Ai miei clienti lo dico già da tempo. La produzione di video va incrementata, su tutte le piattaforme. Ogilvy dice qualcosa di simile, quando afferma che il video dovrebbe essere il pilastro centrale di qualsiasi strategia di content marketing e di web marketing, soprattutto sul social web. Ai miei studenti a Milano-Bicocca ho fatto un ragionamento simile, a partire da Facebook. Ciò vale ancor di più nel 2017, quando avremo Facebook, YouTube, Instagram e Twitter con una funzione di produzione di video in diretta (live streaming), a cui si aggiunge Snapchat con il video in verticale.

Twitter e il covo di influencer

Twitter resta la piattaforma social, fuori da questo blog, dove sono più attivo e produco più contenuti. Ogilvy traccia una previsione sul futuro di questa piattaforma. Il vero valore sono gli utenti connessi e in particolare gli influencer attivi. Il consiglio alle aziende è di allearsi con questi per amplificare il messaggio, oggi che costruirsi un pubblico partendo da zero è diventato più difficile e costoso. Un ragionamento direi logico, oltre che intelligente, anche se nel dirlo riconosco il mio conflitto di interesse.

Sotto la slide con il suggerimento di Ogilvy: riconsiderare la strategia verso i propri influencer.

influencer strategy

Ogilvy Digital Trends 2017