Media & Social media

La dieta informativa di Carlo Annese – Ed. 2017

carlo annese

Carlo Annese è il vicedirettore di GQ Italia. Amante della tecnologia, studia da anni l’evoluzione dei mezzi e delle forme di comunicazione giornalistica. Da tempo si è appassionato a newsletter e podcast. Con Carlo sto lavorando su un nuovo podcast che andrà online molto presto.

Età: 52
Base a: Milano
Blog/Sito: www.pianop.it

Quali sono le prime informazioni di cui ti nutri al mattino?

Le newsletter di Quartz, Vox, Axios e Maurizio Molinari.

Leggi, guardi, ascolti notizie mentre fai colazione?

No.

Cosa impegna la tua mente quando ti rechi al lavoro?

Ascolto podcast, quasi esclusivamente americani.

Che rapporto hai con la televisione? Ne consumi in quantità o ti tieni a dieta?

Non seguo più un tg, di rado un talk politico, in generale poco dalla tv di flusso. Le serie, quasi esclusivamente su Netflix.

Prima di andare a letto: un buon libro, un’occhiatina a Twitter o digiuno fino al mattino?

Ultimo sguardo a Twitter e un libro.

Quanto pesa il filtro sociale nel tuo bilancio informativo nutrizionale?

Per un 40%. Molte scoperte interessanti arrivano da lì.

La tua app preferita e perché?

Telegram, dove seleziono i suggerimenti dei miei principali pusher di letture insolite.

In un ecosistema dell’informazione sempre più obeso, come scremi il grasso?

Con i social network, mantenendo un rapporto stretto con poche fonti e seguendo gusti e passioni del momento.

 

La dieta informativa di Carlo Annese del 2013