Obsolescenza programmata nel mondo di smartphone e tablet: il report di Greenpeace

Web & Tech

smartphone

L’obsolescenza programmata della tecnologia non è una novità. Se ne parla da tempo, ma una nuova campagna di Greenpeace, realizzata insieme a iFixit, lo dimostra per smartphone, tablet (e computer portatili). Dal sito della campagna si può valutare ognuno degli ultimi modelli delle principali case e vedere come si comportano in termini di sostituzione della batteria, sostituzione dello schermo, strumenti speciali per intervenire e disponibilità di pezzi di ricambio.A questo punto penserai che tutti siano ugualmente colpevoli e che non esiste una alternativa. Sbagliato. L’alternativa esiste. Ce n’è persino una perfetta, nel segmento smartphone: si chiama Fairphone 2. In Italia non è distribuito, ma si può ordinare online. Credo proprio che, quando sarà il momento, Fairphone sarà il mio nuovo punto di riferimento.

L’indagine di Greenpeace su smartphone e tablet

Fonte