Media & Social media

Abbiamo bisogno di più alternative a Facebook

It’s time to spend less time on Facebook and actually learn something (MIT Technology Review)
But having many more niche alternatives to Facebook could be exactly what we need. Even if none stole a significant chunk of Facebook’s users, it might be enough to remind people that even as Facebook becomes more powerful than ever—rolling up massive profits and preparing to beam down Internet access to offline corners of the globe—other options are possible, and vital.

Ottimo articolo che argomenta come dovremmo passare meno tempo su Facebook, a favore di altre piattaforme. Per quanto Zuckerberg voglia migliorare lo strumento e metterlo al servizio della comunità, ci vuole più pluralismo. Aggiungo poi che Zuckerberg non è proprio un campione di civismo, quanto di imprenditorialità. Nell’articolo si confuta come la spinta al video su Facebook sia funzionale ad attirare più investimenti pubblicitari e non altro. Gli esempi in tal senso sarebbero numerosi.

Credere che il mondo diventi migliore semplicemente spendendo più tempo su Facebook è… ridicolo.

1 Comment

Comments are closed.