Massimo Gramellini e la (non) credibilità dei grandi giornali

Media & Social media

Massimo Gramellini ha una visibilità e una credibilità (per la sua presenza televisiva, non per altro) che pochi giornalisti hanno in Italia. Eppure, a leggere Gilioli, non si preoccupa neanche di fare una telefonata per verificare una notizia, prima di riprenderla sulla prima pagina del Corriere della sera.

Poi dici che i giornali perdono più del 10% di copie vendute anno su anno e il Corriere della Sera è rimasto l’unico a galleggiare sopra 200.000 copie vendute al giorno in edicola… chissà perché, vero?

1 Comment

Comments are closed.

Reposts

  • patrizia asproni