Flash News
  • Equilibrio digitale oggi #6:… Essere in equilibrio digitale significa bilanciare il consumo di contenuti con la partecipazione attiva (e la produzione di contenuti) online. Affidarsi però soltanto a Facebook,…
  • Equilibrio digitale oggi #5:… Una delle nuove puntate del podcast Equilibrio digitale, in arrivo prossimamente., sarà dedicata al tema dell'eredità digitale. Hai mai pensato alla vita dei tuoi dati…
  • Equilibrio digitale oggi #4:… Lo dice la scienza. Fisicamente, noi siamo quello che mangiamo. Mentalmente, acquisiamo le abitudini, buone o cattive, delle persone che frequentiamo più spesso. A livello…
  • Spamnesty è la tua… Da HackerNews (newsletter a cui dovresti essere abbonato!), leggo di Spamnesty, un servizio pensato per far perdere tempo agli spammer. In pratica quando ricevi una…
  • Equilibrio digitale oggi #3:… Viviamo in un mondo in cui la formazione continua è indispensabile. Tutti ne siamo consapevoli, ma cosa fare poi per mettere in pratica questo concetto?…
Facebook Twitter Linkedin
Vivi meglio

Il tramonto dei fitness tracker

I fitness tracker tramontano e lasciano spazio ai tracker medicali. Può sembrare un gioco di parole, ma su questo si basa la sopravvivenza di Fitbit e altre aziende, se non del concetto stesso di smartwatch.

I braccialetti per misurare l’attività fisica non hanno sfondato. Da un lato la concorrenza dello smartwatch, dall’altro il disinteresse della massa, nonostante il calo di prezzi.

Come sopravvivere? Trasformandosi in un dispositivo validato in ambito sanitario. La strada è lunga e impervia, ma se business c’è, è nella sanità. Wired segnala come Fitbit stia seguendo questo percorso.

https://www.wired.com/story/when-your-activity-tracker-becomes-a-personal-medical-device/

1 Comment

Comments are closed.