Flash News
  • Siamo persone complesse Maybe if we all gave each other the space to be complex people — not reduced to public perception, our professional bios, our LinkedIn profiles,…
  • Lettere ed email Azzeccata riflessione sull'uso dell'email oggi. Revving the Treadmill of Life https://www.jamierubin.net/2019/01/16/revving-the-treadmill-of-life/
  • Burning, ti brucia dentro L'osanna della critica internazionale a Burning è strameritato. Un film eccezionale. Venduto in 100 paesi a Cannes, chissà se e quando uscirà in Italia. Se…
  • Il bias politico dei… Magari c'è qualcuno che ha fatto uno studio simile per l'Italia? via
  • Nuovo Twitter desktop? Sembra che Twitter stia sperimentando una grafica semplificata, a due colonne. Quanto è diffuso l'esperimento? Apprezzabile.
Facebook Twitter Linkedin
Formazione permanente

Per una gig economy più equa

Openpolis ospita vari contributi di riflessione sulla gig economy, ovvero quell’economia di servizi digitali che permettono di arrotondare con lavoretti abilitati da una piattaforma. Lavoretti che diventano anche un lavoro con Uber e i servizi di consegna a domicilio. Un mondo non regolamentato che i consumatori amano, ma che rischia di generare sotto occupazione e sfruttamento.

Ti consiglio di approfondire l’argomento con i contributi su Openpolis e c’è anche un ebook dell’Oxford Internet Institute che ho già scaricato per leggerlo nelle prossime settimane.

gig economy

Verso un’altra gig economy

Ebook dell’Oxford Internet Institute

1 Comment

Comments are closed.

Mentions

  • Gianni Dominici