Flash News
  • San Francisco per una… Oggi ho avuto la conferma! Da sabato sono a San Francisco per alcuni giorni, prima di raggiungere gli amici di ENEL per un evento che…
  • Il mio dispositivo è… Vignetta di Michael Leunig. Ti consiglio vivamente di visitare il suo sito, ricco di altre vignette sublimi.
  • The People Vs Tech,… Il dibattito sullo scontro tra società, democrazia, internet, digitale e giganti del tech si arricchisce ogni giorno di nuovi contenuti e opinioni. (altro…)
  • MLOL, Il prestito digitale… Pochi amanti della lettura sanno purtroppo che quasi tutte le biblioteche italiane supportano il prestito digitale di libri. Non c'è niente di più comodo, secondo…
  • Google e Facebook: favoriti… Il 25 maggio entra in vigore la nuova normatica europea sulla privacy (GDPR). Te ne sarai accorto, anche da semplice utente, perché tutti i servizi…
Facebook Twitter Linkedin
Media & Social media

L’informazione dei giornali (in inglese) con paywall, senza paywall

Ti sarà capitato almeno una volta. Una delle tue fonti preferite commenta e segnala un articolo che è possibile leggere solo pagando, protetto da quello che in gergo si chiama paywall. Non paghi? Non leggi. Fino a qualche tempo fa (ed è ancora valido per qualcuno di questi siti), il link dell’articolo condiviso su Twitter o raggiungibile da Google, era comunque accessibile a tutti. Oggi non è così automatico. Cosa fare?

C’è chi ha trovato il modo di abbattere i paywall di tutti i principali siti di informazione in lingua inglese, tra cui New York Times, Washington Post, Financial Times, Wall Street Journal e molti altri. Invece di affannarsi a trovare il link giusto, basta andare su paywallnews.com e tutti gli articoli di tutti questi siti sono replicati e accessibili. C’è persino un motore di ricerca personalizzato, per una ricerca testuale.

Un secondo dominio replica tutti gli articoli di un insieme più ampio di testate internazionali, tutte ricercabili collettivamente. Non so come tecnicamente tutto ciò sia possibile e così facile da realizzare e mi chiedo anche come mai un sito simile non sia stato contrastato e oscurato. Probabilmente non è così noto da generare fastidi.

In ogni caso, se non vuoi abbonarti a un giornale per un mese solo per leggere un articolo, ora sai come fare.

Paywallnews

Cetusnews

 

1 Comment

Comments are closed.