Cavoli a merenda e a pranzo e a cena

Lascia un commento
Esperienze

Le crucifere, cavoli per gli amici, sono tra le verdure più efficaci nel prevenire alcune delle cause di morte più frequenti. Per questo ne dovremmo mangiare una porzione ogni giorno. Non sono sostituibili che nessun’altra verdura. Come fare? In queste settimane ho trovato numerose ricette per guastarli in modi semplici quanto fantasiosi, per alcuni versi.

Una modalità è ridurre il cavolfiore a riso, in un frullatore o in un robot da cucina. A riso nel senso di ridurlo in pezzi piccoli come un grano di riso. Una volta ottenuto il cavolfiore in questa forma, lo si può far soffriggere in padela, insieme ad alcune spezie (curry per esempio) e conservare in frigo. Lo si può poi mangiare in alternativa al riso, per ridurre i carboidrati o consumare più crucifere.

Cuocere al forno cavolo romano e broccoli è qualcosa di semplicissimo, veloce e gustoso. In meno di mezz’ora hai verdure croccanti, belle da vedere e da mangiare. Ho trovato due suggerimenti – ricette è troppo – per cuocere broccoli 18 minuti e cavolo romano per 20 minuti a 200 gradi.

Questa settimana ho anche preparato una bistecca di cavolfiore con salsa di curcuma e cannellini. Risultato notevole e anche qui basta frullare gli ingredienti della salsa e cuocere in forno il cavolfiore tagliato a strati di 4-5 cm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.