Il migliore cupcake della mia vita

Lascia un commento
Esperienze
cupcake alla rapa

Quando ho visto la ricetta di questo cupcake, stavo cercando una ricetta di un dolce con la rapa o forse mi ci sono imbattuto per caso. Sta di fatto che non avevo mai preparato un cupcake e non sapevo neanche la differenza tra un cupcake e un muffin (DuckDuck Go è tuo amico). La ricetta è facile facile. Tra l’altro viene da un food blog che imparato ad adorare: Minimalist baker. Adoro lo stile, adoro i video di un minuto in cui è spiegata velocemente la ricetta. È affidabile ed è diventato un punto di riferimento per me. Ha un archivio di ricette in cui perdersi e ogni volta che ci faccio un giro mi viene voglia di cucinare qualcosa di nuovo.

Questo cupcake è morbidissimo, soffice e gustoso. La rapa è il suo segreto, che contribuisce a renderlo morbido e a dare il colore scuro, insieme al cacao in polvere che si può mettere anche sopra, a cottura ultimata. Immergendomi nel mondo delle ricette vegane, senza fare dolci prima, ho subito capito i trucchi del mestiere e le sostituzioni. Il trucco principale è lo stecchino a fine cottura, per assicurarsi che il cupcake (o il muffin o la torta) è cotto al punto giusto. Per sicurezza, di solito, provo in punti diversi e se devo tenerli di più, giro lo stampo di 180 gradi per uniformare la cottura. Forno sempre statico, posizione centrale, temperatura uguale a quella consigliata. Quando sono pronti, se ho sostituito ingredienti secchi con asciutti (miele al posto dello zucchero, per esempio), li tengo un altro minuto o due, così da non correre rischi. Per bruciarli a 180 gradi ci vogliono molti più di un paio di minuti, quindi tranquillo.

Li ho fatti provare a quasi tutti i miei amici, almeno quelli che vedo più spesso. Nessuno si è accorto della rapa e tutti sono rimasti estasiati.

Rispetto alla ricetta, non ho cucinato una rapa fresca ma ho comprato quelle già cotte al vapore che si trovano nei frigo vicino al fresco dei supermercati. Buone ed economiche, oltre che facili da reperire e di pronto uso.

Da questa ricetta ho trovato poi un’altra ricetta, consigliata per un eventuale avanzo di rapa. Considerando che la confezione da supermercato è da 3 rape e una volta aperta è consigliato l’uso entro 2 giorni, ho fatto anche la ricetta di hummus con la rapa, apprezzata per la bontà e per il colore unico. Due ricette in una.

Immodestamente i miei cupcake sono più belli di quelli della pagina della ricetta, ma valuta tu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.