10 podcast da inserire nella tua dieta settimanale

I podcast possono essere un valido complemento a una dieta varia, ricca, plurale, intellettualmente stimolante. La lingua inglese aiuta ad allenare la comprensione, divertendosi e imparando qualcosa.

stella

Considerando come parli spesso di podcast ormai, complice Equilibrio digitale, spesso mi viene chiesto quali podcast ascolti con maggiore interesse. Ho pensato di condividere una lista dei miei 10 preferiti, che ascolto da più tempo e con più soddisfazione. L’ordine di presentazione è casuale. Alcuni temi ricorrenti: salute, tecnologia, spiritualità, suono e musica. (altro…)

Perché la curcuma deve entrare nella tua dieta quotidiana

Sei quel che mangi è un libro straordinario. Racchiude in un solo volume un concentrato di studi scientifici, distillato quotidianamente in inglese su nutritionfacts.org, da cui trarre consigli per stare in salute, migliorando la nostra alimentazione. La curcuma sta crescendo nelle abitudini di consumo degli italiani e c’è un motivo: fa bene.

A seguire un estratto sulla curcuma da Sei quel che mangi.

curcuma

La curcuma è potente

Se prendessi un campione del vostro sangue e lo esponessi a una sostanza chimica ossidante, i ricercatori potrebbero quantificare il danno da questa causato al DNA delle cellule sanguigne con una tecnologia sofisticata che permette loro di contare le rotture dei filamenti di DNA. Se poi vi dessi un pizzico di curcuma da assumere una volta al giorno per una settimana, vi prelevassi il sangue e di nuovo esponessi le vostre cellule agli stessi radicali liberi, vedreste che con quella piccola dose di curcuma il numero di cellule con il DNA danneggiato sarebbe ridotto della metà. E non sto parlando di mescolare la spezia con le cellule in una piastra di Petri, ma di farvi ingerire la curcuma e poi misurarne gli effetti sul sangue. E non parlo nemmeno di un integratore alla curcuma, né di un estratto, ma della comune spezia che potete comprare in qualunque supermercato. Inoltre, la dose è minuscola, circa un ottavo di cucchiaino: potente, eh? (altro…)

Il ritmo di consumo lo decidi tu, non i media

media

Viviamo in un’era incredibile. Abbiamo internet sempre in tasca. L’accesso in streaming (o in download) a musica, film, serie tv, libri, riviste, notizie, immagini, giochi è immediato. I cataloghi a cui abbiamo accesso, gratis o per pochi euro a contenuto o al mese, sono quasi infiniti: decine di milioni di brani musicali, decine di migliaia di ore di film o serie tv, decine di migliaia di libri e potrei continuare. (altro…)

La dieta informativa di Luca Conti – Ed. 2017

dieta informativa

Nel 2013 avevo chiesto ad alcuni professionisti attivi sul web di rispondere ad alcune domande sulla loro dieta informativa. Ne è venuto uno spaccato interessante delle abitudini di chi consuma un elevato volume di contenuti ogni giorno. A distanza di 4 anni voglio tornare a chiedere alle stesse persone, e ad altre, le stesse domande, così da vedere, in questo arco di tempo, come sono cambiate le abitudini e quali si sono consolidate. (altro…)

L’identità di un blog, tra tag e categorie

identita

4686 4552 (aggiornato al 15/1/2017, con la pulizia che continua – 14 anni di blogging si fanno sentire) articoli/post, 623 tag, 7 categorie in 14 anni. Questi sono i numeri di Pandemia, a oggi, dopo aver ristrutturato categorie e tag e aver cancellato alcuni post ormai inutili. Un lavoro estenuante, che non ho ancora terminato: oltre 3000 articoli sono ancora categorizzati come Varie, anche se non lo sono (frutto di una importazione del database da una piattaforma antecedente a WordPress). Un lavoro utile a guardarsi dentro, a ricordare, a leggere nel passato. (altro…)