Visualizza tutti gli articoli in Esperienze

San Francisco d’estate

Esperienze

Il mondo è piccolo grazie a internet, vero. Ma solo quando vivi a più di 6 fusi orari di distanza dall’Europa ti accorgi che il mondo non è poi così piccolo, se quando tu hai tanto da condividere, i tuoi amici se la dormono beatamente nella notte europea. Nel pomeriggio americano succedono tante cose che gli europei scoprono solo il giorno dopo e viceversa per gli americani della costa ovest degli Stati Uniti. Il mondo è lo stesso, certo, ma è un po’ diverso. Te ne rendi conto solo vivendolo. La stessa sensazione, a orari diversi, che hanno gli asiatici con gli europei. Un altro mondo, anche se alla fine è lo stesso.

Tutto questo per dire che sono di nuovo a San Francisco.

Vivere l’esperienza ha sempre la priorità sul documentarla, ma complice l’idea di un journal (cartaceo), cercherò di dedicare un po’ di tempo anche alla documentazione … Continua a leggere

Stoop /2 e alcune newsletter che lascio

Esperienze

Stoop. Giusto 5 mesi fa parlavo dell’app che permette di dotarsi di una email dedicata su cui ricevere le tue newsletter. Nel frattempo l’app è diventata anche una web app, che funziona meglio dell’app per Android. Forse è lenta per via delle oltre 100 newsletter a cui sono abbonato. Sta di fatto che è diventata inusabile, ahime. Il bello però è che la web app funziona, almeno da desktop, a meraviglia. Per cui la consiglio a piene mani.

Detto questo, aver nascosto l’app dal mio smartphone e aver dedicato la mia attenzione più agli ebook che alle news quotidiane, ho deciso di ridurre anche gli abbonamenti alle newsletter di qualità. Anche se sono gratis e di qualità, per me sono troppe. Per chi ama leggere articoli è il massimo. Per chi, come il sottoscritto, preferisce aumentare di approfondimento a favore dei libri, anche le newsletter filtrate e ottime … Continua a leggere

Il 6 luglio su Pandemia

Esperienze

WordPress ha un plugin fantastico che ti mostra cosa hai pubblicato, lo stesso giorno, negli anni precedenti. Nei 16 anni precedenti, ho pubblicato qualcosa in 8 di questi.

Nel 2003 scrivevo di natura e di WWF

Nel 2004 avevo la bellezza di 20 contatti su Skype!

Nel 2005 di politica e del Ministro dei trasporti

Nel 2007 raccontavo di essere in un evento a Milano al Sole 24 Ore

Nel 2011 Il Secolo XIX pubblicava un mio editoriale (!!)

Nel 2016 usciva un nuovo Facebook marketing insieme a Cristiano Carriero

Nel 2019 scrivo di due nuovi libri, su veganismo e uso di droghe

Tenere un diario pubblico è come aprire una finestra sulla storia dei tuoi interessi personali, su cosa ti colpisce e ti appassiona. Pochi lo ammetterebbero, ma il Luca Conti di oggi non è quello del 2003, non è lo stesso del 2005 e neanche quello del … Continua a leggere

In che mondo viviamo…

Esperienze

Sono un grande amante dei viaggi e sono stato nel Sud Est Asia più di una volta nella mia vita. Per quanto in Italia e in Europa ci possiamo sforzare a incentivare pratiche meno insostenibili, il resto del mondo in via di sviluppo non ci viene dietro abbastanza velocemente. I consumi si impennano e la curva del riciclaggio e degli standard non si impenna altrettanto, purtroppo.

Tre esempi presi poco fa dal Guardian. In Thailandia si macellano i maiali con la massima crudeltà. In Cambogia c’è un solo macello, con pratiche comparabili e che preferisco non commentare. Le spiagge del Vietnam cominciano a essere invase dalle confezioni in Tetra-Pak dell’industria alimentare e non c’è nessuno che separa e ricicla, perché costa troppo.

Non c’è neanche da prendersela con l’Asia, perché gli USA, quelli che sulla carta hanno più risorse, hanno un tasso di riciclaggio in calo e un livello di … Continua a leggere