Categorie
Vivi meglio

Dieta e stile di vita

The limitations of our busy lives. It might be possible to eat in a more balanced way, if only we didn’t have to work, or go to school, or save money, or travel by car, bus or train, or shop at a supermarket, or live in a city, or share a meal with children, or look at a screen, or get up early, or stay up late, or walk past a vending machine, or feel depressed, or be on medication, or have a food intolerance, or own an imperfectly stocked fridge. Who knows what wonders we might then eat for breakfast?

The way we eat now

C’è sempre una scusa per giustificare l’incoerenza dei comportamenti, soprattutto verso se stessi (autoinganno). Mangiare in modo bilanciato? Vorrei, ma, ma, ma. Ho vissuto mesi con una persona, cercando di smontare scuse di questo genere, facendo capire che l’incoerenza sarà anche umana e diffusa, ma non per questo è invincibile. Per come sono fatto io è una questione di identità e di pace con se stessi. Conta di più la propria salute o la scadenza del lavoro o qualsiasi altro pretesto?

Categorie
Esperienze

Perché la curcuma deve entrare nella tua dieta quotidiana

Sei quel che mangi è un libro straordinario. Racchiude in un solo volume un concentrato di studi scientifici, distillato quotidianamente in inglese su nutritionfacts.org, da cui trarre consigli per stare in salute, migliorando la nostra alimentazione. La curcuma sta crescendo nelle abitudini di consumo degli italiani e c’è un motivo: fa bene.

A seguire un estratto sulla curcuma da Sei quel che mangi.

curcuma

La curcuma è potente

Se prendessi un campione del vostro sangue e lo esponessi a una sostanza chimica ossidante, i ricercatori potrebbero quantificare il danno da questa causato al DNA delle cellule sanguigne con una tecnologia sofisticata che permette loro di contare le rotture dei filamenti di DNA. Se poi vi dessi un pizzico di curcuma da assumere una volta al giorno per una settimana, vi prelevassi il sangue e di nuovo esponessi le vostre cellule agli stessi radicali liberi, vedreste che con quella piccola dose di curcuma il numero di cellule con il DNA danneggiato sarebbe ridotto della metà. E non sto parlando di mescolare la spezia con le cellule in una piastra di Petri, ma di farvi ingerire la curcuma e poi misurarne gli effetti sul sangue. E non parlo nemmeno di un integratore alla curcuma, né di un estratto, ma della comune spezia che potete comprare in qualunque supermercato. Inoltre, la dose è minuscola, circa un ottavo di cucchiaino: potente, eh?

Categorie
Vivi meglio

I magnifici 12 del Dr. Greger

Un anno fa scoprivo il magnifico libro del Dr. Greger, poi tradotto in italiano da Baldini & Castoldi con il titolo Sei quel che mangi.

frutta

Il cuore del libro è la dozzina di alimenti che dovrebbe far parte della nostra dieta quotidiana, per massimizzare l’assunzione di tutte quelle sostanze che hanno dimostrato, dati alla mano, di poter prevenire tutte le principali malattie che causano la maggior parte dei decessi nei paesi sviluppati: cancro, diabete, malattie cardiovascolari e altro. La dieta è tutta di origine vegetale.

Un estratto da Sei quel che mangi e un commento finale, con l’app gratuita della dozzina.