Visualizza tutti gli articoli con tag Brasile

Jair Bolsonaro, il Brasile che non vorresti

Varie

Che tristezza il Brasile di oggi. Più violento, più autoritario, meno libero, meno ambientalista, meno attento ai poveri e meno rispettoso delle persone di colore. Peggio, molto peggio, del governo che ci troviamo oggi in Italia. Leggere per credere.

The authoritarian leaders taking power around the world share a vocabulary of intolerance, insult, and menace. Jair Bolsonaro, who was elected President of Brazil on promises to end crime, right the economy, and “make Brazil great,” has spent his career gleefully offending women, black people, environmentalists, and gays.

https://www.newyorker.com/magazine/2019/04/01/jair-bolsonaros-southern-strategyContinua a leggere

Il Brasile oggi, da brividi

Varie

In Brazil, the right-wing agenda is mostly the following: Gut regulations of all kinds, particularly environmental and labor; cut social spending; make taxation even more regressive; privatize almost every government-controlled asset; expand the privatization of education and health care; increase access to firearms; ban abortions in all circumstances; promote environmentally destructive extractive industries; build more prisons and fill them by passing tougher sentencing guidelines; greenlight more aggressive policing of poor neighborhoods; increase the military’s power and prestige; reign in the press; roll back freedom of information programs; and dismantle laws and programs that support and are supported by progressives. Sound familiar?

Mi vengono i brividi a leggere della situazione politica in Brasile.

https://theintercept.com/2019/02/22/jair-bolsonaro-presidency-brazil/Continua a leggere

Barista & Farmer 2016: i video

Esperienze

Rimettendo mano ai miei video personali, ho scaricato un video editor per Windows e ho unito tutti i video di Barista & Farmer 2016 in 3 parti, che ho caricato su YouTube.

Farò presto (spero) lo stesso con altri 200 frammenti video, scaricati da Flickr, dove erano parcheggiati, per essere accorpati e caricati su YouTube.

Più che altro è un archivio pubblico personale. Niente di particolarmente eccitante al suo interno.

Continua a leggere

Vieni a raccogliere il caffè in Brasile

Vivi meglio

Ogni esperienza è utile se impari qualcosa di nuovo. Nel viaggio in Brasile, a conoscere i produttori di caffè del progetto Tierra di Lavazza, ho imparato molto. La prima cosa è come si raccoglie il caffè. Un metodo privilegia la qualità: picking. Un altro privilegia la quantità: stripping. I baristi di Barista & Farmer, evento che ha coinvolto 10 baristi da tutto il mondo, si sono prestati a raccogliere il caffè in due piccole gare, come da video e foto a seguire.

Metodo picking

Con questo metodo le bacche del caffè vengono selezionate una a una e solo le migliori vengono raccolte. Il colore è rosso e giallo, segno di qualità.… Continua a leggere

La spesa pubblica, l’economia privata, Twitter e ISTAT

Vivi meglio

Brazil is the new America

Leggendo “Brazil is the new America“, ottimo ebook sull’ascesa del Brasile nell’economia globale, mi sono imbattuto in una tabella illuminante, recuperata poi sul post citato come fonte dal blog MISH’S Global Economic Trend Analysis:

pil

La tabella illustra l’andamento del PIL USA del settore privato, ovvero il PIL tolta la spesa pubblica. Ciò che si evince è che, senza stimolo pubblico, l’economia USA sarebbe ben in recessione da tempo o quanto meno in contrazione, se recessione non fosse tecnicamente la parola giusta.

Mi sono chiesto a questo punto quale potrebbe essere l’andamento dello stesso dato in Italia, aggravato certamente dal fatto che l’Italia in recessione c’è sul serio. Ho posto allora una prima domanda a ISTAT su Twitter nella serata di ieri.

Continua a leggere