Categorie
Media & Social media

Content marketing o influencer strategy?

In un ecosistema in cui l’unica costante è il cambiamento, le aziende e chi ci lavora insieme si pongono legittime domande. Chi sono gli influencer? Vale la pena coinvolgerli? Come andrebbero selezionati? Come andrebbero coinvolti? Quanta energia rivolgere agli influencer e quanta a tutto il resto del pubblico, a partire da quello più attivo e coinvolto? Dove stiamo andando? Contano sempre i numeri di fan e follower per non sbagliare?

A queste e altre domande avrò il piacere di rispondere domani pomeriggio, martedì 28 giugno 2016, ospite di Edelman, in un evento che abbiamo insieme organizzato, proprio con il titolo “Content marketing o influencer strategy?“. Durante l’incontro verrà distribuito il mio ultimo contributo per la collana Web & Marketing 2.0, Content Marketing, con la presenza del mio coautore Cristiano Carriero.

Per mettere già un po’ di verdure sul fuoco (sono vegetariano!), ho pensato di scrivere un primo contributo, per avviare e continuare la discussione online.

Categorie
Media & Social media

Klout interessa anche le forse armate USA

klout

Periodicamente torna il dibattito sugli influencer e sugli strumenti per indivudarli e misurarli. Questa settimana la stampa italiana ha dedicato un paio di articoli a Klout e la politica. Non li linko e non ne parlo perché non ne vale proprio la pena. Detto questo, Fabio Chiusi ha scritto un pezzo contro Klout che vale la pena leggere e che sostanzialmente mi trova d’accordo, se non che il desiderio di semplificare uno scenario complesso farà sì, secondo il mio modesto parere, che strumenti continueranno a prosperare e diffondersi.

Ne è un segno che persino le forze armate USA se ne siano recentemente interessate, con una presentazione rivolta ai suoi, per spiegare cosa è Klout e perché vale la pena conoscerlo.

Smr week 56 should you care about your klout score from U.S. Army
Categorie
Esperienze

Una giornata con Trenitalia #meetFS

 

Premessa

Breve doverosa premessa per chi segue o conosce il sottoscritto da poco tempo. Da sempre sono stato e sono un sostenitore del treno come mezzo di trasporto alternativo all’automobile. Da anni faccio il libero professionista e, vivendo a Senigallia, viaggio in treno per raggiungere qualsiasi destinazione in Italia fuori dalla mia regione, con alta frequenza. Di fatto Trenitalia è la mia prima spesa e c’è chi ha fatto una parodia delle mie disavventure in treno e con Trenitalia raccontate su Twitter.

Categorie
Formazione permanente Lavora meglio Media & Social media

[video] Quanto sono influenti gli influencer? #ijf12

Al Festival del giornalismo 2012 ho moderato un dibattito molto animato sull’influenza e gli influencer online. Esistono? Come si trattano e come si scovano? Ne abbiamo parlato con Daniele Chieffi, Vincenzo Cosenza e Manuela Kron.

Il video è disponibile online

Altri dibattiti da me moderati al Festival del giornalismo

Categorie
Vivi meglio

Gli influenti – documentario

Cosa significa essere influenti? Chi sono gli influenti? Questo video di 13 minuti aiuta a schiarirsi un po’ le idee ed è veramente ben curato. Merita. Buona visione

INFLUENCERS FULL VERSION from R+I creative on Vimeo.

Categorie
Lavora meglio

Il marketing e gli influenti della rete

Tom Fishburne: this one time at Brand Camp: influencer stalking.

Categorie
Media & Social media Varie

La capacità di influenza di un blog

Non è la prima volta e non sarà neanche l’ultima. Certo è che, riflettendoci un attimo, ho appena vissuto una esperienza di quelle che gli studi sul passaparola online teorizzano da tempo: la capacità di influenza di un blog nel determinare un acquisto.

Ecco come è andata.

Apro per qualche minuto l’aggregatore di feed RSS e trovo un post appena pubblicato da Buzzwatch, il blog sul buzz del Wall Street Journal (!). Tratta in maniera molto convincente di un libro che racconta la Cina dal punto di vista di una indiana. Credo da tempo che il futuro del mondo passerà dall’evoluzione di Cina e India e ho anche contribuito a tradurre un libro molto molto ben fatto sul tema, Il Dragone e l’Elefante. Il libro mi stuzzica e l’articolo termina con il link dove acquistarlo e una recensione.

Il sito è indiano, così come la recensione. Scorro rapidamente la recensione e mi convince. Valuto il prezzo del libro e i costi di spedizione, 18 dollari circa in tutto, e piazzo l’acquisto. In fase di pagamento opto per Paypal, dove ho un conto, così da non dover neanche inserire i dati della carta di credito.

Per dire di essere completamente soddisfatto non mi resta che attendere la consegna del pacco.

Morale della favola: se non avessi inserito nell’aggregatore il feed di Buzzwatch probabilmente non avrei mai scovato quel libro e non l’avrei mai comprato. Potere dei blog e dei feed RSS.

Se cercassi un autore di thriller fuori dall’ordinario ti consiglio Mark Billingham, edito in Italia da Piemme. Ho appena terminato Effetti personali, cominciato giusto questo fine settimana, con molta soddisfazione.

Prossimo acquisto All’immobilità qualcosa sfugge dell’amico Max Giovagnoli.