Flash News
  • In cerca di ispirazione Questo spazio si prende una lunga pausa. Nelle prossime settimane cercherò di nuovo l'ispirazione tra paesaggi urbani, musei d'arte moderna e contemporanea, librerie e altri…
  • Come apparire intelligenti in… Questi sono solo alcuni consigli (ironici) su come apparire intelligenti durante una inutile riunione. 10 consigli per apparire intelligenti
  • La magia della scadenza… If you need the last minute to be your best self, first go manufacture some last minutes. Spesso ne avrei bisogno, tu? Seth Godin: If…
  • Scrivere in maniera inutilmente… Se invece vi rivolgete a un pubblico di persone che conoscono l’argomento di cui parlate, pensate che, se non sono sciocche, scopriranno il vostro bluff.…
  • Digital food marketing: consigli… Nicoletta Polliotto ha pubblicato un libro indispensabile per chi si occupa di ristorazione in Italia oggi: Digital food marketing, pubblicato dal mio editore Hoepli. Ho…
Facebook Twitter Linkedin

Intervista ad Andrea Sparacino, responsabile editoriale Hoepli

Andrea Sparacino, Responsabile editoriale Hoepli, è di fatto il papà (insieme a Maurizio Vedovati) di tutti i miei libri Hoepli.

andrea sparacino

Ad Andrea ho proposto un’altra intervista per conoscerlo meglio. Sono affascinato dal metodo di lavoro delle persone con cui lavoro, perché penso ci sia qualcosa da imparare da ognuno. L’intervista ad Andrea Sparacino:

Continue reading “Intervista ad Andrea Sparacino, responsabile editoriale Hoepli”

Intervista a Maurizio Vedovati, publisher Hoepli

Lavoro con persone fantastiche. Una di queste è Maurizio Vedovati, produttore, imprenditore nel settore editoriale, ex editore e Publisher Hoepli.

maurizio vedovati
Ho conosciuto Maurizio pubblicando i miei primissini libri con RGB Media ed è merito suo se sono entrato in contatto con Hoepli, con cui collaboro ormai dal 2008. Scopri Maurizio Vedovati nell’intervista a seguire. Risposte in grassetto.

Continue reading “Intervista a Maurizio Vedovati, publisher Hoepli”

Il futuro di WhatsApp è il servizio clienti

espresso.jpg

In edicola trovi una mia opinione sul futuro di WhatsApp, ospitata all’interno di un articolo di Fabio Chiusi sull’Espresso del 25 febbraio 2016, con la copertina sui “ragazzo dello zoo di Roma”.

I sistemi di messaggistica, più diretti e più personali, sono la naturale evoluzione delle relazioni online e Facebook lo ha capito bene quando ha comprato Whatsapp. In questo senso il business si adegua e segue gli utenti, adattandosi alle piattaforme e al tono della conversazione. Se la chat torna a essere il canale di comunicazione preferito, le aziende usano lo stesso per comunicare direttamente con i propri clienti. La fan page è nata come una evoluzione del profilo personale per il business. Whatsapp segue lo stesso modello, in ritardo rispetto alla concorrenza cinese che lo ha già capito, aprendo la conversazione a soggetti non personali.

Funzionerà? Se l’approccio delle aziende sarà quello di servire il cliente e non invadere i suoi spazi personali, sono certo sarà un successo. Avere risposte più immediate, concludere un acquisto in chat, risolvere un problema: la messaggistica può diventare la nuova frontiera del commercio elettronico e la piattaforma più calda e intima per fidelizzare un cliente. Mi meraviglierei se questa opportunità non venisse colta.
Sei d’accordo?