All posts tagged: minimalismo

Il bordo della pizza, come metafora del consumismo

Vivi meglio

Testo tratto da Utopie minimaliste di Luigi Zoja, pubblicato da Chiarelettere.

Invece che a rispettare le persone, come vorrebbe la natura dell’essere umano, l’insieme cieco della società mercantile ci educa ad ammirare il loro successo: non tanto quello reale, ma quello immaginato osservando i consumi che esibiscono. L’«obbligo» al consumo, e lo spreco che ne è una conseguenza, è un Leviatano, responsabile di immense distorsioni economiche ed endemiche patologie psichiche, che si è insinuato poco alla volta nelle nostre vite. Avremmo potuto notarlo e fermarlo? Ci sembra che, quando ce ne siamo accorti, fosse ormai cosa fatta. Ma forse certi segnali minimalisti avrebbero potuto far suonare un allarme.
Per la gioventù italiana, il fatto che il consumismo fosse entrato in una nuova era venne impercettibilmente rivelato dalla pizza.

Benché prima delle pizzerie esistessero infinite trattorie popolari, in Italia mangiare nei locali pubblici era un’eccezione, per motivi economici ma anche per

Continua a leggere “Il bordo della pizza, come metafora del consumismo”

Le mie solite fissazioni

Esperienze

Un paio d’ore a fare pulizie sull’archivio di questo blog (-300 post inutili), scopro che la consapevolezza crescente verso l’abuso social e la necessità di un riequilibrio del tempo passato a consumare media data almeno 7 anni fa. Da allora ne ho scritto in tempi diversi, tra alti e bassi, con alcuni temi ricorrenti:

  • F. è stato lo strumento che ha generato più dipendenza, insieme a FriendFeed;
  • Twitter ha visto un innamoramento e un’affezione che si è trasformata poi in dipendenza, fino al distacco, avvenuto con difficoltà;
  • La consapevolezza del tempo perso a cercare relazioni online è andata di pari passo con il tempo dedicato alle passioni, film e libri in primis, con un miglioramento notevole della qualità della vita;
  • Il tutto, negli anni, ha visto alti e bassi, buoni propositi e ricadute nel tunnel, come logico quando si tratta di dipendenza.

A distanza di anni, leggo tutto con un … Continua a leggere “Le mie solite fissazioni”

Il tempo, Seneca, i libri e i CD-Rom

Esperienze

Comportati così, Lucilio mio, rivendica il tuo diritto su te stesso e il tempo che fino ad oggi ti veniva portato via o carpito o andava perduto raccoglilo e fanne tesoro. Convinciti che è proprio così, come ti scrivo: certi momenti ci vengono portati via, altri sottratti e altri ancora si perdono nel vento. Ma la cosa più vergognosa è perder tempo per negligenza. Pensaci bene: della nostra esistenza buona parte si dilegua nel fare il male, la maggior parte nel non far niente e tutta quanta nell’agire diversamente dal dovuto.

Oggi è una giornata che dovrei segnare sul calendario. Mi sono liberato di tutti i CD-Rom (e DVD-R, DVD-RW, CD Audio, CD-RW). Uno dopo l’altro. Separando il CD, dalla custodia in plastica, dalla carta. La maggior parte proveniva da una collezione di allegati a Repubblica/L’Espresso/Panorama con libri classici, opere da musei, giochi, video da mete turistiche e non so … Continua a leggere “Il tempo, Seneca, i libri e i CD-Rom”

Minimalismo digitale

Vivi meglio

Minimalismo digitale. Equilibrio digitale. Chiamalo come vuoi, ma il senso non cambia: usare la tecnologia con equilibrio, per trarne giovamento e non per farsi usare. Da anni ormai mi interrogo su come migliorare il mio stile di vita a tal proposito, tra alti e bassi, successi e cadute. Fa piacere, in questo viaggio, vedere che ci sono altre persone, dall’altro lato dell’oceano, che sono sulla stessa strada.

minimalismo digitale

Cal Newport (consigliatissimo il suo Deep Work), ha stilato alcuni principi del minimalismo digitale, che voglio riprendere e commentare.

Pulizie digitali (decluttering) di ottobre

Esperienze

Il mese che mi son preso per me stesso, per riorganizzare le idee e ripartire da un nuovo equilibrio, sta dando i suoi frutti.

Un vecchio Nokia N96 regalato a mia nonna (87 anni), un iPad 2 prossimo a finire nelle mani di mia madre, un Kobo Glo e un Kobo Aura prossimi a finire nelle mani di due nuovi lettori e un iPhone 5 disattivato, così da restare col mio Nexus One, almeno fino al suo quinto compleanno nel gennaio 2015, col Nexus 7 2012 e il fedele Ultrabook Fujitsu che compie due anni in questi giorni. Ho installato anche lo scanner ScanSnap Fujitsu che occupa pochissimo spazio e mi aiuta a digitalizzare un po’ di carta da far sparire.

Ho donato oltre 30 libri e altri sono in cerca di nuovi lettori. Riorganizzati gli scaffali, ho scoperto di possedere almeno 100 libri che non ho ancora letto … Continua a leggere “Pulizie digitali (decluttering) di ottobre”