Pandemia

Tag: mobile (page 1 of 3)

In Italia Windows Phone in calo e iPhone in ascesa grazie a iPhone 6 e 6 Plus

Dal podcast di Techpinions ho scoperto Kantar e le statistiche sulle quote di mercato dei sistemi operativi di smartphone (iPhone, Android, Windows Phone, BlackBerry) sui principali mercati internazionali, Italia inclusa. Interessantissima lettura, comprensiva di trend, come puoi vedere sotto.

Notare come L’Italia sia una sorta di anomalia per Windows Phone, forte nel nostro paese e in pochi altri. Il dominio Android e iOS resta incontrastato con BlackBerry scesa ormai ai minimi termini, irrilevante.

Kantar Worldpanel

30% dell’ecommerce globale è già mobile?

Analizzando i dati di 100 miliardi di euro di vendite di 3000 soggetti, Criteo sostiene che il 30% dell’ecommerce mondiale sia già mobile.

Presentazione da studiare e analizzare nel dettaglio.

Criteo mobile commerce report Q42014

L’Italia sotto la media globale

mobile commerce

La miniera di link di Benedict Evans

Un link meglio dell’altro. La newsletter di Benedict Evans è oro puro.

Un concentrato settimanale di segnalazioni su mobile, app, tech, web, con un occhio business rivolto al futuro, denso, anzi densissimo!

Abbonati!

mobile

Altamente raccomandato il report Movr (PDF) con tantissimi dati sull’evoluzione di internet mobile in Europa e nel mondo.

Scoperto grazie alla newsletter di Scott Monty.

Il mobile sta mangiando il mondo

In una presentazione tutti i dati e i grafici per convincerci di qualcosa che sta succedendo sotto i nostri occhi e di cui ci rendiamo solo parzialmente conto: la tecnologia e il mondo mobile (smartphone e app) stanno cambiando le regole del gioco… e siamo solo all’inizio!

via

Leggere nell’era mobile

reading

Interessantissimo report UNESCO sulla lettura nei paesi in via di sviluppo nell’era mobile.

Sorpresa: in mancanza di libri di carta, si legge tantissimo al cellulare!

Segue infografica e report integrale in PDF, scaricabile dal sito UNESCO.

Il punto globale su mobile, social e digital

Non posso non suggerirti di dedicare un po’ della tua attenzione a questa ottima presentazione di We are social, aggiornata a fine 2013, con un sacco di dati utili per fare il punto sul’evoluzione globale di social, mobile e digital.

via

Dati Audiweb senza più significato

Vedo su Italiaoggi la nuova classifica dei siti più visitati in Italia secondo Audiweb e dopo un attimo mi rendo come tutto ciò non abbia alcun significato. Perché? Perché tutti i siti più grandi segnano cali, anche vistosi e Audiweb non ha ancora inserito i dati mobile, cosa che ha assicurato farà presto. Nel frattempo potremmo anche evitare di leggere questi dati, inutili nella propria incompletezza.

Se devo solo guardare alle mie abitudini, che non sono quelle dell’utente medio, ma certamente di molti utenti evoluti, la lettura di news da desktop ormai è minoritaria, tendente a numeri molto molto bassi. Come mai? Cosa è successo? Semplicemente la lettura si è spostata su dispositivi mobili, spesso offline o con un mezzo non rilevato neanche da Audiweb: Pocket!

La fonte delle news non è quasi più la navigazione, ma una email, un link da Twitter, un link da Feedly (feed RSS), se non direttamente da una app (Zite, Prismatic). Per i primi due può capitare di essere davanti al computer, per gli altri proprio no. Il flusso poi nel 90% viene subito diretto su Pocket, per una lettura offline (su Kobo Glo, fantastico)o per una lettura su iPhone o tablet Android (Nexus 7). Tali abitudini sono sempre più diffuse. Non tenerne conto nella popolarità di un sito, soprattutto di news, significa perdersi una componente essenziale di traffico.

Svegliatemi quando Audiweb integra i dati da mobile e poi ne riparliamo.

Tendenze e connessioni: unire i puntini

Ti segnalo la presentazione realizzata per il mio intervento conclusivo a Periferie digitali, un paio di fine settimane fa ad Ascoli Piceno.

Nelle ultime slide trovi tutti i link di approfondimento.

Fairphone, il primo smartphone veramente social

fairphone

A 325 euro direi Fairphone abbia un prezzo più che equo. Per andare in produzione ha bisogno di 5000 ordini ma sono convinto che quando post andrà online la quota sarà raggiunta e superata. Cosa ha di particolare Fairphone? I minerali rari usati per il telefono provengono da produttori che non alimentano il traffico di armi e la criminalità. Già questo sarebbe un motivo sufficiente per comprarlo. Aggiungi il rispetto dei lavoratori che lo producono e sembra quasi regalato.

Conosciuto il progetto a PicNic un paio d’anni fa, mai avrei creduto che sarebbe arrivato in porto, eppure ora lo puoi ordinare, sempre che arrivi in tempo!

Se lo compri, fammelo sapere.

Fairphone

Olderposts

Copyright © 2014 Pandemia

Theme by Anders NorenUp ↑