Visualizza tutti gli articoli con tag Netflix

Netflix non ha rivali, né oggi, né domani

Media & Social media

Analisi impeccabile del perché Netflix non avrà concorrenza, neanche con l’avvento dei servizi di streaming di Disney e lo sviluppo internazionale delle piattaforme americane.

2019 might look like the year Big Media fights back against Netflix, The Usurper. But it won’t be. And 18 months is a long time, especially in consumer digital. If you think Netflix is strong today, just wait until 2020.

https://redef.com/original/big-media-isnt-ready-to-fight-back-netflix-misunderstandings-pt-5Continua a leggere

Le difficoltà dei monopolisti digitali

Web & Tech

The reality is that technology has an amplification effect on business models: it has raised the Internet giants to unprecedented heights, and their positions in their relevant markets — or, more accurately, value chains — are nearly impregnable. At the same time, I suspect their ability to extend out horizontally into entirely different ways of doing business — new value chains — even if those businesses rely on similar technology, are more limited than they appear.

Ben Thompson analizza in maniera esemplare perché Amazon, Google, Microsoft sono bravi a fare qualcosa, ma non altrettanto bravi a competere in servizi complementari. Assolutamente da leggere.

The Value Chain Constraint https://stratechery.com/2019/the-value-chain-constraint/Continua a leggere

Fyre, la truffa con gli influencer intorno

Media & Social media

Chiunque si occupa di social media marketing, ha a che fare o segue influencer, dovrebbe vedere almeno uno dei documentari usciti a gennaio su Fyre Festival. Il più accessibile dall’Italia è Fyre su Netflix. Online non è difficile trovare anche Fyre Fraud, disponibile ufficialmente solo negli USA su hulu.

La cosa curiosa di questi due documentari sulla moderna truffa, a base di influencer e Instagram, è che la versione in onda su Netflix vede tra i produttori l’agenzia di social media del festival stesso, Jerry media, che ovviamente nel documentario se ne lava le mani.

Fyre fraud è più onesto in termini di attribuzione di responsabilità, anche se dal punto di vista visuale e di storytelling Fyre è più divertente, se può essere divertente un documentario su una truffa di decine di milioni di dollari a danno di poveri lavoratori, ricchi investitori e ragazzi che hanno speso migliaia … Continua a leggere