Categorie
Formazione permanente

The Syllabus: la rassegna stampa giornalistica eaccademica globale multimediale

Da Putting people first, blog che seguo da anni e che regala continuamente riflessioni e link di qualità assoluta, scopro The Syllabus. Una risorsa straordinaria. Una rassegna stampa giornalistica e accademica, multimediale e globale. In inglese e in altre lingue. Ora c’è uno speciale Coronavirus, consultabile giorno per giorno o in forma di newsletter settimanale.

The Syllabus realizza rassegne stampa settimanali su cinque temi:

Un servizio analogo scova le migliori puntate dei podcast internazionali sugli stessi temi e anche sul COVID-19!

Categorie
Esperienze

Stoop /2 e alcune newsletter che lascio

Stoop. Giusto 5 mesi fa parlavo dell’app che permette di dotarsi di una email dedicata su cui ricevere le tue newsletter. Nel frattempo l’app è diventata anche una web app, che funziona meglio dell’app per Android. Forse è lenta per via delle oltre 100 newsletter a cui sono abbonato. Sta di fatto che è diventata inusabile, ahime. Il bello però è che la web app funziona, almeno da desktop, a meraviglia. Per cui la consiglio a piene mani.

Detto questo, aver nascosto l’app dal mio smartphone e aver dedicato la mia attenzione più agli ebook che alle news quotidiane, ho deciso di ridurre anche gli abbonamenti alle newsletter di qualità. Anche se sono gratis e di qualità, per me sono troppe. Per chi ama leggere articoli è il massimo. Per chi, come il sottoscritto, preferisce aumentare di approfondimento a favore dei libri, anche le newsletter filtrate e ottime sono troppo. Per non vanificare però la selezione, anche a futura memoria se chissà tornassi ad aver fame di news di qualità, ne riporto qui alcune, nel momento in cui mi disiscrivo.

Le migliori newsletter

Aeon: tra scienza, filosofia e attualità. Temi alti e articoli lunghi.

Center for climate protection: per i duri e puri contro il cambiamento climatico.

Benedict’s Newsletter: riflessioni sulla settimana tech da uno che investe.

Brain Food: il nome dice tutto.

The Outline: solo per millennial.

The Idler: non l’avrei segnalato, ma dopo aver trovato questo, non posso esimermi.

Mi sono cancellato da tante altre e alcune le ho messe come lette per dar loro un’altra possibilità.

Buona lettura e ricorda che ridurre il flusso quotidiano a favore di qualcosa di più approfondito, come un libro, paga sempre.

Categorie
Media & Social media

Meglio i feed RSS

Ennesimo articolo che enuncia i vantaggi di usare i feed RSS (e le newsletter) per informarsi, riducendo l’uso dei social media, senza sentirne poi la mancanza.

Neanche a dirlo, è la mia attuale dieta informativa, da mesi ormai. Feedly e Stoop.

https://gizmodo.com/rss-is-better-than-twitter-1833624929

Categorie
Formazione permanente

L’evoluzione dell’email marketing nella trasformazione della sua cultura

Come in effetti il titolo suggerisce, ho analizzato l’email marketing attraverso la trasformazione della sua cultura, in particolare osservando la sua evoluzione da strumento per comunicazioni one-to-many, tipico dei primi approcci al medium, a strumento per comunicazioni in chiave one-to-one, più vicino ai nuovi orientamenti dell’email marketing strategico. Questo passaggio avviene attraverso un cambiamento di tipo culturale nell’utilizzo dell’email.

Sara La Battaglia si è laureata con una tesi sull’email marketing e le newsletter. Tema molto interessante. La tesi è online. Al suo interno c’è anche una mia intervista sul tema.

Categorie
Formazione permanente

Perché amo le newsletter

Tante ragioni, che condivido.

Most companies today use their email newsletter as a distribution strategy. But the email newsletter is inherently personal: Ultimately, it’s a letter from someone to someone. From you to me. So focus not on the news part of the word newsletter, but on the letter.

https://content.myemma.com/blog/your-email-newsletter-is-no-longer-important-its-vital

Categorie
Vivi meglio

Paris Review e la newsletter di poesia

The Paris Review ha una newsletter deliziosa con una poesia al giorno. Una pausa di freschezza.

L’ultima, oggi, dal titolo Evidence:

Blue is the evidence of what I do,
the lies I’ll leave behind, no more, no less.
This is the past, and so it must be true.

This stack of DVDs, of overdue
pornography, the titles meaningless:
blue is the evidence of what I do.

This is the coat from Saks Fifth Avenue,
charged to my old American Express—
this is the past, and so it must be true

that once I loved this wretched shade of blue,
I dreamed of men whom I could not impress.
Blue is the evidence of what I do,

the letter here that ends in I love you.
My prose was from the heart, my heart a mess.
This is the past, and so it must be true

I lacked the guts to send it off—I knew
of certain things that one should not confess.
Blue is the evidence of what I do.
This is the past, and so it must be true.

https://www.theparisreview.org/

Categorie
Web & Tech

Stoop, l’app per le newsletter

Stoop è diventata subito la mia nuova app preferita. L’uovo di colombo: una app che ti permette di ricevere le tue newsletter preferite (e scoprirne altre) in uno spazio separato dalla tua casella di posta. Diventato refrattario all’uso dell’email, per anni di overdose, Stoop mi riconcilia con le newsletter preferite, che diventano complementari a Feedly per i feed RSS.

Stoop genera una casella che diventa l’indirizzo email dove ti arrivano fisicamente le newsletter che leggi dentro l’app. A me sembra semplicemente geniale.

Stoop

via la newsletter (!) di Ann Handley

Categorie
Web & Tech

The Amazon chronicles

Una nuova newsletter focalizzata su Amazon. Si può seguire anche da feed RSS. È gratis.

This newsletter—which I’m calling The Amazon Chronicles—will sell paid memberships. These will be $5/month, or $50/year. It will also offer free subscriptions. These will cost nothing.

As long as I get at least 200 paid subscribers (let’s call them “members”), free subscribers will get all the same newsletters members get (give or take housekeeping emails that will only make sense to folks who are paying money).

Essentially, the whole site will be free to anyone who signs up. That will be a newsletter a week, rounding up the biggest and best Amazon coverage, plus original reporting and analysis. The same newsletter, for everybody.

https://amazonchronicles.substack.com/p/statement-of-purpose