Visualizza tutti gli articoli con tag viaggio

Warmshowers, ospitare viaggiatori in bicicletta

Esperienze

Da un paio d’anni sono iscritto a Warmshowers, una sorta di Couchsurfing per viaggiatori in bicicletta. La community conta poco più di 100.000 iscritti a livello mondo, ma è attiva anche in Italia. Giusto un paio di settimane fa ho ospitato un 24enne coreano che era in viaggio da 6 mesi in Europa, solo con la sua bicicletta. Una storia molto interessante e una ottima occasione di confronto. Oggi ho ricevuto una email dal Presidente di Warmshowers e la voglio condividere qui:

Somewhere in the world right now as you read this at least one Warmshowers host and a touring cyclist are sharing a story and maybe a meal. A cyclist somewhere is gratefully nestling down into a warm dry bed while listening to a raging thunderstorm outside; thanks to the generous hospitality of a new friend.  A Warmshowers host somewhere is grateful they can do it, their reward

Continua a leggere

Airbnb Vs. Booking.com

Web & Tech

Stiamo vivendo tempi di grande cambiamento e neanche ce ne rendiamo pienamente conto.

La tendenza alla vacanza in casa invece che in albergo è qui per restare. Perfino Booking.com genera il 20% dei ricavi dagli appartamenti.

Booking said that in the third quarter, it saw “over $1 billion” in revenue from its homesharing business, including vacation homes, apartments, and unique properties that aren’t hotels. For 2018, Booking said it generated $2.8 billion in revenue from alternative accommodations, accounting for 20 percent of the company’s overall revenue.

By comparison, Airbnb disclosed back in November that its own third quarter revenue was “substantially over” $1 billion although that revenue also includes money generated from bookings related to boutique hotels and experiences as well.

https://skift.com/2019/03/01/airbnbs-response-to-booking-com-weve-got-more-listings/Continua a leggere

I viaggi sono la scuola migliore

Esperienze

– Ah, signore. Lei è fortunato. Se è vero quello che si dice, i viaggi sono la scuola migliore. Anche lei è di quest’opinione, signore?

Faccio un gesto vago. Fortunatamente non ha finito.

– Dev’essere un tale scompiglio. Se mai dovessi fare un viaggio credo che prima di partire noterei per iscritto i più piccoli tratti del mio carattere per poter poi fare un paragone, al ritorno, tra quelli che ero e quello che son diventato. Ho letto di viaggiatori che cambiano talmente, nel fisico e nel morale, che al ritorno i loro parenti più prossimi non li riconoscono.

Da La nausea di Jean-Paul Sartre.… Continua a leggere