Skip to content →

Cronache dall’estinzione di massa

Il tema del cambiamento climatico è passato un po’ in secondo piano con l’emergenza della pandemia da COVID-19. Sì, il tema della transizione ecologica è entrato nell’agenda della politica europea e di riflessione anche in quella italiana, ma l’orizzonte degli obiettivi è troppo avanti nel tempo. Si parla quasi sempre di 2050, ma il problema è che nel 2050, senza un freno più forte delle emissioni di gas clima alteranti, sarà troppo tardi e avremo superato la soglia che renderà il processo del cambiamento climatico irreversibile. Cosa fare?

Credit: Megan Mason

Informarsi quotidianamente

Doug Belshaw ha creato un sito dove raccoglie le informazioni (in lingua inglese) più recenti sul tema dei cambiamenti climatici e di come la situazione sia grave e urgente. Non è una lettura allegra, ma è utile per avere una percezione reale di ciò che sta succedendo e di cosa ci aspetta, se i provvedimenti presi dai governi non saranno più drastici e immediati.

Il sito ha anche un feed con cui si possono seguire gli aggiornamenti.

Indignarsi non basta

Non sono un fan dell’informazione generalista, perché non aiuta il morale e ci fa sentire il più delle volte impotenti. Certo è che non possiamo ignorare il problema, perché da solo non sparisce di sicuro. Qualcosa bisogna fare. Cosa?

Le informazioni sono utili se servono a facilitare il cambiamento. Ti informi così che puoi avere dati e notizie da condividere con amici e conoscenti. Sei consapevole e sei in grado di valutare le dichiarazioni dei politici sul tema dell’ambiente e capire chi fa sul serio e chi parla per slogan. Puoi influenzare con la tua partecipazione l’evoluzione della politica, ogni volta che sei chiamato a votare o in tutte le occasioni pubbliche in cui puoi dire la tua: chiamando una trasmissione radiofonica, partecipando a un evento, scrivendo a qualcuno che abbiamo delegato a prendere le decisioni negli organi della democrazia rappresentativa. Leggere e sapere serve a poco. L’informazione va usata o è meglio usare quel tempo per altro.

https://extinction.fyi/

Published in Vivi meglio

One Comment

Comments are closed.