Skip to content →

Tutti gli interventi di The Conference 2022 sono online

The Conference è stato denso di stimoli. Per processarne alcuni, ti riporto qualche screenshot fatto durante gli interventi e ti riporto a seguire il video dell’intervento relativo, semmai ti incuriosisse e volessi approfondire l’argomento.

Leggi tutto

Mangiare un libro di carta

Il genio di Jordi Roca (maestro pasticcere di scala mondiale) è tale da aver estratto da un libro l’essenza del suo odore, per poi utilizzarla per creare un dolce. Solo per patiti della carta…

L’intervento va ben oltre questo aneddoto e te lo consiglio vivamente. Tra i più ispiranti di tutto l’evento. 35 minuti:

L’incertezza è diversa dal rischio

Gestire il rischio è cosa ben diversa dall’avere una forma mentale pronta a gestire l’incertezza. Tutto ciò ha profonde implicazioni sull’organizzazione aziendale e sul lavoro di molti. Ne parla brillantemente Vaughn Tan, che ne ha scritto online e in un libro.

Pensare in modo sistematico

Victor Galaz ha unito il tema del pensiero sistemico a quello del cambiamento climatico.

Per ogni soglia che superiamo nel riscaldamento globale, c’è una parte di popolazione che starà già peggio. Per questo è bene agire per ridurre le emissioni, anche se supereremo (inevitabilmente ormai) le soglie che ci siamo dati con i protocolli di Kyoto e di Parigi.

Le ondate di calore, come dalla grafica superiore, hanno effetti a 360 gradi, con correlazioni e influenze intersecate in modo complesso.

Gli unicorni svedesi vivono di innovazione

Darja Isacsson ha parlato di come la Svezia, a livello nazionale, promuove l’innovazione nel pubblico e nel privato. Il segreto di Pulcinella è investire in ricerca & sviluppo, ambito dove l’Italia langue, purtroppo. Qualcuno in questa ultima campagna elettorale ha forse promosso questo tipo di investimenti, come leva per risollevare la nostra economia?

Non per niente poi la Svezia ha numerosi unicorni (startup che superano 1 miliardo di $ di capitalizzazione e che si quotano o vengono acquisite a questo valore) e dal grafico vedi che ne ha sempre di più. In Italia? Una o due nello stesso periodo?

Non so se l’immagine sopra è una fotografia o una grafica molto verosimile. Ciò che mi ha colpito è il parcheggio per i monopattini elettrici.

Il cibo e la sua produzione al centro della città e del pianeta

Mi fa specie quando, in un contesto internazionale, sento parlare dell’importanza del cibo da parte di relatori che provengono da culture apparentemente lontane, come l’inglese Carolyn Steel, che di libri sull’argomento ne ha scritti ben due.

Intervento molto stimolante dove Steel argomenta come la tematica relativa all’agricoltura e all’alimentazione è centrale nello sviluppo e nel futuro delle città e del pianeta, per le interrelazioni con l’economia, con i cambiamenti climatici, con lo stile di vita, con la salute. Uno dei miei preferiti.

Tutta The Conference 2022

Lasciati trasportare dalla serendipity. Nella playlist a seguire trovi tutti gli interventi. Tempo ben speso per lasciarti ispirare e per coltivare nuove idee.

Published in Formazione permanente