Skip to content →

Tag: dati

Facebook conosce i tuoi dati sensibili inseriti in app terze

Questa storia delle app che condividono informazioni personali come ovulazione, peso, ciclo mestruale, dati finanziari a Facebook, senza il consenso esplicito da parte dell’utente, è inquietante.

Millions of smartphone users confess their most intimate secrets to apps, including when they want to work on their belly fat or the price of the house they checked out last weekend. Other apps know users’ body weight, blood pressure, menstrual cycles or pregnancy status.

Una ragione in più per venire fuori da F., se ci fosse ancora bisogno di trovare una motivazione…

L’articolo è del Wall Street journal, ma per bypassare il paywall, ho usato Outline.

https://outline.com/ZUGZzzContinua a leggere

Comments closed

Innovazione e tecnologia: chi vince e chi perde nel 2017

prof Galloway

Finalmente è online la presentazione che Scott Galloway ha tenuto a DLD17. Il professore della New York University, con uno stile brillante, mostra dati succosi sulle grandi aziende del settore tecnologico e non solo, tracciando tendenze per il 2017. Tra le aziende di cui si parla ci sono i quattro cavalieri dell’apocalisse (Apple, Amazon, Facebook, Google), a cui si aggiungono Twitter, Netflix, Uber, Zara, FitBit, Snapchat e Spotity. A seguire ho tratto alcune delle slide più significative, commentandole.… Continua a leggere

Comments closed

Internet in Italia non cresce più

banda larga

A leggere i dati Audiweb di febbraio 2016 è evidente come la crescita di internet in Italia si sia ormai arrestata. In un anno i navigatori nel giorno medio sono cresciuti dello 0,5% e nel corso del mese dello 0,2%, per un totale rispettivamente di circa 22 milioni e 28,5 milioni.

Questa la tabella di febbraio 2016:

audiweb

Il mobile continua a crescere e conquistare quote di traffico a scapito del pc, soprattutto per gli under 34. Notevole inoltre come le donne si colleghino circa 30 minuti al giorno più degli uomini dal proprio smartphone.

donne internet

A leggere questi dati sembra che circa metà degli italiani (se escludiamo i minori, meno della metà) viva benissimo senza internet. Solo il 35,4% degli italiani residente nel sud e nelle isole si collega in media una volta al giorno e nel Nord Ovest arriviamo al 41,9%. Se consideriamo febbraio un mese invernale, non abbiamo … Continua a leggere

One Comment