Skip to content →

Tag: facebook

L’inizio del declino di Facebook?

Il Washington Post, storicamente legato a Facebook in vari modi, è stato pronto a notare come il numero degli utenti medi quotidiani del social network (non del gruppo, Meta) sia per la prima volta in calo, confrontando l’ultimo trimestre col precedente.

Dati finanziari Q4-20 di Meta

A guardare bene i dati divisi per area geografica, notiamo che US & Canada non crescono più ormai da quasi 2 anni e che l’Europa è ferma da 9 mesi.

Hai capito adesso perché qualche mese fa Zuck ha cambiato il nome al gruppo da FACEBOOK a Meta?

I mercati finanziari (-25% del titolo in borsa alla comunicazione dei dati del quarto trimestre 2021) guardano alle prospettive e al momento percepiscono che col metaverso non si gaudagna e chissà se si guadagnerà. La gallina dalle uova d’oro invece non cresce più, anzi. Se il 62% degli utenti Apple ha scelto di non autorizzare … Continua a leggere

Comments closed

Non partecipare è il tuo super potere

Nell’era dei supereroi posso dire che ognuno di noi ha un potere nascosto che non sfrutta come potrebbe. Questo super potere è la non partecipazione.

Non partecipare significa decidere consapevolmente di non dare il proprio contributo attivo al perdurare di comportamenti sociali ed economici che generano una società in cui non ci riconosciamo. Nathan Toups lo riassume come meglio non potrei fare in un suo post.

This idea is so powerful, in fact, that it can seem a bit bewildering in its simplicity. The power in nonparticipation hides in the fact that power relies on participation. If you choose to not participate, you choose to not give power to those who mean to take it.

Non participation

Gli esempi che porta nel post sono due e, caso vuole, sono scelte di non partecipazione a cui ho deciso di aderire ormai da anni: la scelta di non sostenere l’industria … Continua a leggere

One Comment

Gli efficienti compleanni su Facebook

Il problema dell’efficienza dei social network. Un esempio:

I used to call people to wish them a happy birthday. Now Facebook efficiently reminds me whose birthday it is today so I can write on their wall. This seems nice, efficient. But I’m not speaking with them, my wishes become just another post to “like” on their wall.

Come non essere d’accordo?… Continua a leggere

2 Comments

Facebook e Platone

Le scorciatoie nascondono sempre qualcosa…

Tweeting and trolling are easy. Mastering the arts of conversation and measured debate is hard. Texting is easy. Writing a proper letter is hard. Looking stuff up on Google is easy. Knowing what to search for in the first place is hard. Having a thousand friends on Facebook is easy. Maintaining six or seven close adult friendships over the space of many years is hard. Swiping right on Tinder is easy. Finding love — and staying in it — is hard.

https://www.nytimes.com/2018/11/16/opinion/facebook-zuckerberg-investigation-election.htmlContinua a leggere

One Comment