Skip to content →

Tag: Libri

Due ebook gratuiti per capire COVID-19 e il dopo COVID-19

Usciremo dalle nostre case, certo, ma non per rimetterci in un tram affollato e lavorare dodici ore al giorno, perché quel mondo, fortunatamente, oggi o domani crollerà. Abbiamo pensato ingenuamente di avere un immenso potere sulla natura, un potere che in realtà era un rapido percorso verso l’autodistruzione. La domanda è dunque questa: quanti altri modelli esistono per stare al mondo?

Leonardo Caffo

Edizioni Nottetempo ha pubblicato un ebook gratuito di 50 pagine che ospita un intervento di Leonardo Caffo, già noto per Vegan, sul mondo dopo COVID-19.

Laterza pubblica invece un piccolo dizionario per capire tutti gli aspetti del COVID-19, a cura di Paolo Cornaglia Ferraris.… Continua a leggere

One Comment

Smettere di leggere le notizie e leggere libri

Dal primo aprile, non è uno scherzo, ho smesso di leggere le notizie online (e già non guardavo telegiornali, non ascoltavo radiogionali e non leggevo giornali/riviste di carta), coronavirus incluso; da qui la mancanza di aggiornamenti, mi son messo a fare altro. Ho smesso perchè mi sono reso conto che era il caso di ritornare al digiuno che già ho praticato in passato. I motivi, caso vuole, li ho ritrovati in un libro, che li spiega meglio di quanto li possa aver percepiti: Smetti di leggere le notizie.… Continua a leggere

4 Comments

Perché il linguaggio creativo non può essere un linguaggio rigenerativo?

Perché il linguaggio creativo non può essere un linguaggio rigenerativo?

Hai steso tutti con quella poesia, diciamo di solito. Le tue parole sono capaci di uccidere. Hai scritto quel romanzo con il fuoco in corpo. Sto scrivendo un paragrafo martellante, sto massacrando la lingua. Quel corso di scrittura era mio. L’ho chiuso, dopo di me tabula rasa. Li ho schiacciati. Abbiamo asfaltato la concorrenza. Sto facendo a cazzotti con la musa ispiratrice. Lo stato in cui vivono le persone è un campo da battaglia. Il pubblico è un target, un obiettivo. “Buon per te, ragazzo” mi ha detto una volta un uomo a una festa “stai facendo strage con la tua poesia. Li stai facendo tutti secchi.”

Brevemente risplendiamo sulla terra

Qualcuno diceva che le parole sono importanti.

Da Brevemente risplendiamo sulla terra, primo romanzo di Ocean Vuong.

Continua a leggere Comments closed

Un libro a settimana e la doppia lettura

Il mondo è complesso. Tentate di dare un’occhiata a un libro alla settimana. Se dopo venti pagine la vostra visione delle cose non si è ampliata o non è cambiata, mettetelo da parte. Se, al contrario, avete trovato un libro che ogni due pagine trasmette nuove conoscenze, leggetelo fino alla fine. E leggetelo subito due volte, una dietro l’altra, senza frapporre altri libri. L’efficacia di una doppia lettura non è due volte quella di una lettura singola, bensì, nella mia esperienza, circa dieci volte tanto. La raccomandazione di rileggere vale naturalmente anche per gli articoli lunghi.

Da Smetti di leggere le notizie, in lettura.… Continua a leggere

Comments closed

La lezione più difficile e la più importante

Anche questo libro è così: contiene la conoscenza che può efficacemente trasformare la vostra vita… se la usate. E una volta che l’avrete provata e sperimentata in vari modi, ci saranno altre cose da imparare. Il semplice fatto di possedere questo libro, di leggerlo e conservarlo su uno scaffale non vi servirà a molto, non vi aprirà le porte alle meravigliose avventure che vi aspettano, tutt’attorno a voi.

L’iniziativa è tra tutte la lezione più difficile e la più importante

SERGE KAHILI KING

Citazione ripresa da Serge Kahili King, La padronanza del sé nascosto. Guida alla saggezza hawaiana Huna (Edizioni Il Punto d’Incontro, 2015), trovata in Ho’omana. Il grande libro di Huna, lo sciamanismo hawaiano (Edizioni Il Punto d’Incontro, 2017), che non ho ancora letto e di cui mi ha parlato un’amica un anno fa, dopo un (mio) viaggio alle Hawaii.… Continua a leggere

Comments closed

Meglio a pancia piena

Non si può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non si è cenato bene

Virginia Woolf

La citazione di Virginia Woolf è dentro L’amico fedele, romanzo che ha vinto il National book award. Arrivato a un terzo, comincio a capire il perché. I primi capitoli sono ricchi di battute, citazioni e aneddoti sulla scrittura e sullo scrivere. Il libro si presenta come un monologo tra la protagonista (l’autrice?) e un suo amico scrittore, morto per suicidio.

Posso immaginare come possa far presa su un pubblico di critici e sul mondo letterario in generale. Mi ha ricordato Rachel Cusk nella sua trilogia. Non so quanto ci sia di autofiction in questo libro, ma per ora mi piace.… Continua a leggere

Comments closed