Skip to content →

Tag: PIL

PIL a -2% per ogni mese di blocco per Coronavirus

L’OCSE ha fatto una stima del calo del PIL causato dalle misure di blocco delle attività per ridurre i contagi da Coronavirus. Per l’Italia, il contributo dell’economia bloccata è circa un quarto del totale del PIL. Ergo, se ho capito, ogni mese di blocco ci costa il 2% e ogni mese successivo in cui la domanda di bene e di servizi non torna al livello precedente, altro calo minore, ma comunque calo.

Non sapendo oggi cosa rimarrà bloccato per quanto tempo e come reagiranno i consumatori e il mercato alla distanza fisica obbligatoria per molte attività, è difficile dire quanto calerà il PIL dell’Italia e degli altri paesi, ma l’ordine di grandezza è ben stimato. Non mi stupirei se alla fine dell’anno arrivassimo al -10% finale. Spero proprio di no, ma sperare e basta serve a poco.

My view, however, in line with that of health experts and leading

Continua a leggere Comments closed

L’universalità del virus

But right now, we’re in a moment of eye-opening universality. Each country needs every other country to get on top of the virus. And each country needs everyone within its borders to either not get it, get it slowly or get vaccinated against it. Today, it is no good for the middle classes to stay indoors and away from the virus if the homeless and incarcerated have no way to self-quarantine, and the poor are forced to work and risk spreading the disease anyway.

This will not last forever. The inequity of life will return again very soon—even today, money is buying celebrities and the powerful tests that ordinary people find harder to come by. But for the next year or so, until we have a vaccine, we’re in this together or not at all. Including the prime minister.

The Atlantic

Verremo fuori da questa emergenza Coronavirus solo quando saremo … Continua a leggere

4 Comments