Skip to content →

Tag: rassegna stampa

The Syllabus: la rassegna stampa giornalistica eaccademica globale multimediale

Da Putting people first, blog che seguo da anni e che regala continuamente riflessioni e link di qualità assoluta, scopro The Syllabus. Una risorsa straordinaria. Una rassegna stampa giornalistica e accademica, multimediale e globale. In inglese e in altre lingue. Ora c’è uno speciale Coronavirus, consultabile giorno per giorno o in forma di newsletter settimanale.

The Syllabus realizza rassegne stampa settimanali su cinque temi:

Un servizio analogo scova le migliori puntate dei podcast internazionali sugli stessi temi e anche sul COVID-19!… Continua a leggere

Comments closed

Le news internazionali al mattino per te: Quartz Briefing

Good Morning Italia è la miglior rassegna stampa in italiano, sfornata all’ora di colazione, ricca di link sui giornali italiani e internazionali. Si legge in pochi minuti ed è un ottimo sostitutivo del tempo passato a sfogliare giornali o a vedere telegiornali. I primi 30 giorni sono gratis, poi costa 17,90 € l’anno.

Se conosci l’inglese e vuoi aggiungere una prospettiva ancora più internazionale, Quartz è la newsletter che fa per te. Pronta dalle 6 del mattino ora italiana, ti informa su tutto quello che devi sapere sulla politica internazionale, sull’economia e sulla tecnologia, con un occhio trasversale che comprende anche link di terze parti.

Abbonamento, gratuito, consigliato.

QuartzContinua a leggere

Comments closed

#ijf13 /4 Good Morning Italia, per cominciare la giornata bene informati

Ultima presentazione seguita oggi è stata quella dedicata a Good Morning Italia, newsletter quotidiana per sapere tutte le informazioni che contano e cominciare bene la giornata. Ho scoperto Good Morning Italia proprio dal programma del festival, mi sono abbonato e oggi è una delle pochissime newsletter che ricevo e leggo con grande piacere.

Seguono gli appunti della presentazione realizzata da Beniamino Pagliaro e Fabrizio Goria, con un caldissimo invito ad abbonarti.

Il contesto è caratterizzato da competizione globale, tante fonti, richiesta di tempo per filtrare, senza un contesto comune nell’opinione pubblica frammentata. Persone che leggono i giornali alla mattina sono sempre meno, anche per scelta generazionale.

La risposta degli Stati Uniti è data da tip sheet quotidiani, con un approccio generalista o settoriale, con l’invio nel primo mattino. Playbook di Mike Allen come esempio.

The information wars are won before work

Playbook guadagna 780k dollari in pubblicità

La … Continua a leggere

Comments closed