Categorie
Esperienze

Roam e il tunnel del Personal knowledge management

Da meno di una settimana ho scoperto Roam Research (per gli amici Roam) e mi è cambiata la vita. Sul serio. Ho la sensazione, per la prima volta, di stare davvero organizzando la mia conoscenza (personal knowledge management) in quello che qualcuno chiama second brain (secondo cervello). Già questa frase contiene sufficienti argomenti che, presi uno per uno, meriterebbero un post a parte e l’inclusione di non so quanti link che ho già accumulato. Un’altra volta.

Nell’immagine sopra vedi gli appunti che ho preso su Roam.

Qui voglio solamente stuzzicare il tuo interesse sull’argomento (e su Roam), facendoti vedere il percorso che ha generato aprire Feedly un paio d’ore fa e gli appunti conseguenti, taggati e organizzati. Questo significa organizzare la propria conoscenza.

Tra l’altro sto scrivendo questo post proprio dentro Roam, prima poi di copiarlo su WordPress. Idem il post precedente. Su Roam ci tornerò su, contaci. Se lavori con la conoscenza, leggi libri, scrivi professionalmente, gestisci progetti, beh, facci un giro. Ne vale la pena.

Qui a seguire alcuni link grezzi presi dal flusso di stamattina (dell’immagine sopra):

chocolate bar https://minimalistbaker.com/5-ingredient-honey-mamas-chocolate-bars/
Source: Learning with podcasts
Otter: voice transcription (600 minutes free)
https://otter.ai/

TODO watch Awakening from meaning crisis

TODO weekly review https://www.youtube.com/watch?v=SalVfKHGJfo
TODO https://www.youtube.com/watch?v=wMOOU8uFLZI
TODO personal CRM https://www.youtube.com/watch?v=cRDgrdlfYdE
TODO https://www.youtube.com/watch?v=0jkYt8CNsZQ
public wiki Stan Haklev using Roam
TODO https://roamresearch.com/#/app/stian-research/page/3T1ePQfcr