Categorie
Formazione permanente

Imparare qualcosa di nuovo ogni giorno

Con questo proposito chiudo spesso la mia newsletter. Credo veramente che vivere degnamente comprenda imparare qualcosa di nuovo ogni giorno. Per il 2017 voglio prendere sul serio questo impegno con me stesso, tanto da scrivere un post al giorno (o quasi) con una segnalazione di un articolo, una risorsa, un servizio web, che mi ha permesso di imparare qualcosa, da condividere con te. Da quando ho aperto questo blog ho avuto questo spirito. Quando non lo avrò più, smetterò di bloggare.

Categorie
Web & Tech

Lo streaming salverà la rete fissa

Quando ho tempo, cerco sempre di dare una occhiata alle slide pubblicate dalle società tecnologiche quotate, rivolte agli investitori, per carpire dati di mercato che altrimenti non vengono mai pubblicati. Di solito poi solo i giornalisti finanziari spulciano queste slide, quindi gli articoli che si trovano in giro parlano quasi soltanto dei dati di bilancio e di previsione, lasciando poco spazio a dati di mercato molto interessanti.

Dalla presentazione del piano industriale di Telecom Italia si evincono numeri ghiotti sull’evoluzione del traffico internet in Italia, fisso e mobile. Le tendenze non sono estendibili al mercato intero, ma considerando come Telecom Italia (TIM) sia uno degli attori principali, è facile immaginare come i dati siano veritieri, o forse perfino sottostimati se estesi al mercato Italia.

consumo.jpg

Prima cosa interessante: il volume dei dati consumati da linea fissa, nonostante l’aumento della banda larga mobile, nonostante il mantra diffuso per cui internet di domani è e sarà mobile, rappresenta il 95% di tutti i dati internet in Italia. Sarà interessante vedere come e se questa percentuale cambierà nei prossimi anni. Scommetterei che non sarà capace di scendere sotto il 90% prima di ancora molti anni: i dati mobili costano di più e la rete fissa sta velocemente passando alla fibra, con potenza di download n volte superiore.

consumo 2.jpg

Cosa fanno gli Italiani (clienti TIM dovrei dire) con internet? Lo streaming è l’attività preferita, probabilmente considerata video e musica. Da mobile si usano di più i social network (probabile che il dato fisso sia parzialmente incluso nella navigazione) soprattutto con le app. Da fisso c’è ancora una bella quota di peer to peer che scommetto salirà con la fibra, insieme allo streaming.

A proposito di streaming, TIM afferma che la sua offerta TIM Vision ha a fine 2015 530.000 clienti e in una slide successiva si stima il mercato attuale pari a 1 milione di abbonati allo streaming a pagamento.

tim vision.jpg

La presentazione integrale sul sito di Telecom Italia

Categorie
Web & Tech

Il mobile sta mangiando il mondo

Mobile Is Eating the World from a16z

In una presentazione tutti i dati e i grafici per convincerci di qualcosa che sta succedendo sotto i nostri occhi e di cui ci rendiamo solo parzialmente conto: la tecnologia e il mondo mobile (smartphone e app) stanno cambiando le regole del gioco… e siamo solo all’inizio!

via

Categorie
Media & Social media

La ricetta per il contenuto perfetto (per i social media)

How to Create the Perfect Social-Media Post from Guy Kawasaki

Guy Kawasaki ha condiviso su Slideshare diversi consigli utilissimi per pubblicare contenuti efficaci su blog e social media. Utili per esperti e non.

Contenuti perfetti

Categorie
Web & Tech

Le tue slide in una immagine GIF: GIFdeck

Per promuovere le tue slide online oggi hai un nuovo strumento: GIFdeck.

Con un paio di click questo servizio genera una immagine GIF in cui si alternano le slide della tua presentazione caricata su Slideshare. Puoi definire le dimensioni dell’immagine, il tempo in cui viene visualizzata ogni slide e quante slide far vedere. Ovviamente più slide ci sono e più le dimensioni sono grandi, più la GIF risultante sarà pesante.

Sotto un esempio con le mie slide sulla dieta informativa:

info diet

Decisamente un ottimo servizio gratuito.

GIFdeck

via AddictiveTips

Categorie
Esperienze Formazione permanente Vivi meglio

Sentieri sostenibili: Parco delle Prealpi Giulie – il video

copertina

Al Salone del libro di Torino ho presentato “Sentieri sostenibili: Parco delle Prealpi Giulie“, volume scritto per 24 Ore cultura e SNAM. Insieme a me rappresentanti del Parco, di Federparchi e di SNAM.

La sintesi dell’incontro, in 3 minuti, la trovi a seguire:

Sentieri sostenibili, il video

Categorie
Esperienze

Sentieri sostenibili: il Parco delle Prealpi Giulie. Lunedì la presentazione a Torino

copertina

Ci siamo! Lunedì presento al Salone del libro di Torino il libro prodotto da 24 Ore Cultura per SNAM, disponibile anche in libreria: Sentieri sostenibili, il Parco delle Prealpi Giulie.

Ho scritto questo libro nell’estate scorsa, dopo aver visitato il parco: una meravglia della natura! Il libro racconta il parco con i miei testi e con magnifiche foto a corredo.

parco

Una parte illustra il processo di ripristino ambientale operato da SNAM dopo la realizzazione di un intervento di potenziamento dell’infrastuttura che porta il metano dalla Russia in Italia.

Ci vediamo a Torino lunedì prossimo alle 12,00? Sul sito del Salone i dettagli

Riporto a seguire la prefazione del Presidente del parco, come un invito alla lettura:

Un Parco in cui si incrociano realtà diverse. Ecco cosa siamo. In un fazzoletto di Friuli di cento chilometri quadrati convivono specie alpine, mediterranee e illiriche; tradizioni e lingue latine e slave; umidi ambienti di fondovalle e alti picchi rocciosi. C’è proprio un po’ di tutto; manca solo il mare, che se ne è andato da qui qualche milione di anni fa ma ha lasciato incastonate nelle pietre le sue conchiglie e i suoi ricordi.

Categorie
Formazione permanente

Sentieri sostenibili al Salone del libro 2014

prealpi

Quest’anno presenterò un libro al Salone del libro di Torino e non si tratta di social media marketing. L’occasione viene dal Giro d’Italia in 80 librerie promosso da Marcos y Marcos. Il libro è quello che ho curato per conto di Sole 24 Ore Cultura e SNAM sul Parco delle Prealpi Giulie, nella collana Sentieri Sostenibili.

E’ un gran bel libro fotografico, i cui testi sono stati curati dal sottoscritto. Il volume è disponibile anche in libreria.