Visualizza tutti gli articoli con tag wifi

Attenzione alle reti wifi pubbliche aperte: password a rischio e non solo

Web & Tech

Ormai è diventata una abitudine, soprattutto all’estero. Vai un un bar, vedi una rete wifi aperta, ti colleghi e navighi su internet: email, social network, skype, banca online, ecc. Tutto OK? Per nulla!

Tale innocua attività può esporti a rischi pericolosissimi. La rete potrebbe essere in realtà il computer di un altro utente collegato, attraverso il quale passano e vengono facilmente intercettati tutti i tuoi dati sensibili, password e altro. Bello eh?

Passa la voglia di collegarsi a internet…

Leggere per credereContinua a leggere

La carta dei 100 per il libero Wi-Fi

Web & Tech

Ho aderito con piacere a questa campagna per cercare di porre fine agli effetti nefasti del Decreto Pisanu e di questo ne sia seguito a livello normativo.

wifi_zone

Il 31 dicembre 2009 sono in scadenza alcune disposizioni del cosiddetto Decreto Pisanu (”Misure urgenti per il contrasto del terrorismo internazionale”) che assoggettano la concessione dell’accesso a Internet nei pubblici esercizi a una serie di obblighi quali la richiesta di una speciale licenza al questore.

Lo stesso Decreto, inoltre, obbliga i gestori di tutti gli esercizi pubblici che offrono accesso a Internet all’identificazione degli utenti tramite documento d’identità .

Queste norme furono introdotte per decreto pochi giorni dopo gli attentati terroristici di Londra del luglio 2005, senza alcuna analisi d’impatto economico-sociale e senza discussione pubblica. Doveva essere provvisoria, ed è infatti già scaduta due volte (fine 2007 e fine 2008) ma è stata due volte prorogata.

Si tratta di norme che non hanno

Continua a leggere