Skip to content →

Categoria: Formazione permanente

formazione permanente

L’apprendimento continuo è un tema caldo. L’Economist a inizio 2017 pubblica uno special report sull’argomento. Negli articoli che seguono trovi spunti su questo tema, con consigli di carattere formativo con corsi online, articoli, guide e altre risorse utili.

La politica internazionale in primo piano oggi, in una mappa mentale

Il prezzo del metano è nelle nostre conversazioni quotidiane. Meno la possibile guerra tra Russia e Ucraina, interesse di chi segue la politica estera e pochi altri. Il tema dell’inflazione già ci interessa di più. Omicron ci interessa, ma quanti si preoccupano di Omicron in Cina?

Tutto questo e le relazioni tra tutti questi elementi sono sintetizzati in maniera molto intelligente e comprensibile da Adam Tooze nella sua newsletter. Mi è venuta voglia di abbonarmi, se non fosse che il tempo per seguire la geopolitica non è per me prioritario, per quanto il tema mi sia sempre interessato. Per ora resisto.

Adam Tooze mi ha fatto scaricare The Nature of Money, consigliato nella sua ultima newsletter, scoperta poi per merito di The Crypto Syllabus. … Continua a leggere

One Comment

Consumo di latte e Parkinson

Sembra proprio che il consumo di latte, in particolare il galattosio, sia associato a una maggiore incidenza di Parkinson. Soprattutto per il latte consumato negli anni 40, 50, 60.

Il video è disponibile anche con sottotitoli in italiano.… Continua a leggere

4 Comments

Non partecipare è il tuo super potere

Nell’era dei supereroi posso dire che ognuno di noi ha un potere nascosto che non sfrutta come potrebbe. Questo super potere è la non partecipazione.

Non partecipare significa decidere consapevolmente di non dare il proprio contributo attivo al perdurare di comportamenti sociali ed economici che generano una società in cui non ci riconosciamo. Nathan Toups lo riassume come meglio non potrei fare in un suo post.

This idea is so powerful, in fact, that it can seem a bit bewildering in its simplicity. The power in nonparticipation hides in the fact that power relies on participation. If you choose to not participate, you choose to not give power to those who mean to take it.

Non participation

Gli esempi che porta nel post sono due e, caso vuole, sono scelte di non partecipazione a cui ho deciso di aderire ormai da anni: la scelta di non sostenere l’industria … Continua a leggere

One Comment

Al via il book club di Saper Imparare

La prima iniziativa sperimentale di Saper Imparare è partita.

Il 31 Dicembre scorso ho inviato una email a tutti quelli che avevano dato disponibilità a partecipare a un gruppo di lettura sul tema dell’apprendimento, comunicando la scelta del primo libro: Il metodo ultralearning.
A questi se ne sono aggiunti altri in corsa, questa settimana. Oggi ho inviato le prime domande per la lettura guidata dei primi capitoli.

A seguire la formula del club e le domande per i primi capitoli.

Se ti piacesse partecipare, fammi avere la tua email, procurati il libro e leggi. Dalla prossima settimana ti manderò le domande sui successivi capitoli.… Continua a leggere

2 Comments

Il tuo bilancio dell’anno in 30 minuti

scimmia che pensa

La fine dell’anno è un’otttima occasione per tracciare un bilancio del proprio anno. L’obiettivo è riflettere per imparare qualcosa di noi stessi. Imparare dagli errori per non ripeterli. Imparare dall’esperienza per capitalizzare su ciò funziona e investire su ciò che va migliorato. Del resto il miglioramento continuo dovrebbe essere uno dei tuoi obiettivi, qualsiasi sia l’ambito di riferimento.

Caratteristica fondamentale del miglioramento è la capacità di esaminare una procedura o un metodo di lavoro e pensare che esista la possibilità di migliorarne l’esecuzione

Creatività per tutti di Edward De Bono

Ho pensato di condividere con te un metodo che ho appreso in un workshop e che ho subito applicato per me, tracciando il mio bilancio personale per il 2020.

L’approccio

Istinto e onestà

Per cominciare è necessario essere onesti con se stessi e lasciarsi andare all’istinto. Per una prima iterazione ti serve meno di un’ora, a … Continua a leggere

4 Comments