Skip to content →

Tag: Kobo

La cinquina LGBT+ per #KoboProud: 5/ La linea rosa

A che punto siamo nell’esperienza di vita queer in giro per il mondo? Mark Gevisser, autore americano del libro La linea rosa, ha viaggiato e raccolto esperienze varie in paesi molto diversi tra loro.

Un reportage frutto di anni di viaggi dell’autore, che ci fa capire come i diritti gay siano una frontiera in continuo movimento, soprattutto negli ultimi anni: se il matrimonio tra persone dello stesso sesso e la transizione di genere sono legali e accettati in molti stati del mondo, in altre aree geografiche le leggi che criminalizzano l’omosessualità e la non conformità di genere sono state persino rafforzate. La società evolve, spesso più di quanto faccia il legislatore, col risultato che in alcuni paesi l’omosessualità è illegale, ma ben tollerata, e in altri è legale ma ancora vista con un certo pregiudizio.

Come si definisce l’identità personale quando per la prima volta possiamo … Continua a leggere

Comments closed

La cinquina LGBT+ per #KoboProud: 4/ Camere separate

Nella magica cinquina non potevo non includere almeno un titolo italiano. Camere separate di Pier Vittorio Tondelli bel rappresenta il nostro paese. Un classico contemporaneo, che racconta e anticipa l’esperienza dell’autore, affetto da HIV e morto di AIDS come molti artisti e scrittori della sua epoca, prematuramente scomparsi, quando i farmaci retrovirali non erano ancora stati sviluppati.

Un rapporto tra due uomini intenso e appassionato è ciò che viene raccontato in Camere separate. Cesare De Michelis lo ha definito “uno straordinario e felice romanzo d’amore e di morte, di nostalgia e maturità, di impotenza e grandezza, nel quale riconosciamo la crisi del nostro tempo e le sue misteriose ragioni”.

Un libro importante per la letteratura italiana, da leggere e riscoprire.

Autore: M

Protagonista: M

Orientamento sessuale: Gay

Nazione: Italia

Questo titolo è parte della cinquina di titoli da me selezionati per festeggiare il mese … Continua a leggere

Comments closed

La cinquina LGBT+ per #KoboProud: 3/ Le vite che sono la mia?

Paolo Gusmeroli e Luca Trappolin hanno raccolto in questo libro i risultati di una ricerca scientifica unica in Italia. L’oggetto è l’analisi delle storie di genitori LGB usciti dall’eterosessualità. Usciti è da intendere come il percorso di accettazione del proprio essere bisessuali, lesbiche o gay e il conseguente coming out con il partner e con i figli o la famiglia nel suo insieme. Un percorso lungo e difficile, spesso frutto di una crisi nella coppia o di qualche altro evento traumatico che spinge la persona a rivelare il proprio essere.

Il libro è interessante per vari motivi. Il più importante, a mio avviso, è per il riflettore che accende su una realtà italiana poco discussa e poco conosciuta. Spesso nel dibattito pubblico, soprattutto tra i conservatori, si promuove una retorica della famiglia tradizionale che non esiste più o, se esiste, è affiancata da tante altre realtà familiari, Continua a leggere

Comments closed

5 libri per festeggiare il Pride e conoscere il mondo LGBT+

Kobo mi ha invitato a selezionare 5 libri da suggerire a tutti i lettori curiosi di conoscere meglio il mondo LGBT+, in occasione di giugno, mese ormai dedicato a festeggiare il Pride, ovvero il mese internazionalmente dedicato a sensibilizzare l’opinione pubblica sui diritti delle minoranze LGBT+.

Nei prossimi giorni andrò a segnalare e recensire quindi 5 libri, che vogliono in qualche modo mostrare come il mondo LGBT+ sia molto ampio e variegato. Ogni libro vuole illuminare, a modo suo, una parte di questo universo. In questo post vado a illustrarti la cinquina di titoli selezionati, che ti invito a leggere in questo mese. Nell’ultima settimana di giugno ospiterò uno speciale book club in cui ogni lettore potrà partecipare, per dire la sua su uno o più di questi libri o su altri libri a tema che ha letto e vuole consigliare. I dettagli per partecipare – data, ora e … Continua a leggere

2 Comments

Abitudini che cambiano \1 – Da Kindle a Kobo

kobo_kindle

Abitudini consolidate possono cambiare e cambiano. Niente è insostituibile. A volte sono casuali, a volte sono cercati. Il risultato finale è un nuovo status quo che aggiunge qualcosa rispetto alla soluzione precedente, senza alcun rimpianto per il passato. Guardando alla mia esperienza degli ultimi mesi e dell’ultimo anno me ne vengo in mente diversi, volti a sfatare qualche mito o a dare qualche suggerimento o incoraggiamento a cambiare.

Parto da Kindle e Kobo perché ormai sono 4 anni che leggo ebook, proprio in questi giorni. Ho cominciato con un Cybook 3, nel lontano 2008, ma senza farne un gran uso. L’inizio vero e proprio avviene nel novembre/dicembre 2009, quando Paolo Ainio mi regala un Kindle 2. Da allora leggo di gran lunga più ebook che libri, non compro più libri di carta (che se sentrano in casa sono copie saggio o libri di amici) e leggo come non mai.

Di … Continua a leggere

Comments closed

Libri: la trappola della distrazione, la storia di Kindle e Beppe Grillo parlante

burning

Settimana di letture non intense, ma stimolanti. Gli impegni si moltiplicano e le settimane che ci portano a giugno saranno molto dense, con l’unica scappatoia o quasi per la lettura data dai trasferimenti in treno e aereo, se non sarà così stando da dormire. Vediamo come è andata questa settimana.

Libri letti

Beppe Grillo parlante: ottimo libro di Francesco Oggiano che illustra con dovizia di particolari e documenti la storia del Beppe Grillo politico e del moVimento 5 stelle, Da leggere per capire cosa ci aspetta. Il libro include alcune mie opinioni raccolte dall’autore.

Burning the page: libro che prometteva molto bene, sulla storia della nascita di Kindle, da uno dei suoi protagonisti, ma col fiato corto. Troppo infarcito di opinioni personali che lasciano il tempo che trovano. Per appassionati di Kindle.

L’edicola del futuro, il futuro delle edicole: da leggere per capire come è intrecciato il … Continua a leggere

Comments closed