Skip to content →

Tag: Telecom Italia

Lo streaming salverà la rete fissa

Quando ho tempo, cerco sempre di dare una occhiata alle slide pubblicate dalle società tecnologiche quotate, rivolte agli investitori, per carpire dati di mercato che altrimenti non vengono mai pubblicati. Di solito poi solo i giornalisti finanziari spulciano queste slide, quindi gli articoli che si trovano in giro parlano quasi soltanto dei dati di bilancio e di previsione, lasciando poco spazio a dati di mercato molto interessanti.

Dalla presentazione del piano industriale di Telecom Italia si evincono numeri ghiotti sull’evoluzione del traffico internet in Italia, fisso e mobile. Le tendenze non sono estendibili al mercato intero, ma considerando come Telecom Italia (TIM) sia uno degli attori principali, è facile immaginare come i dati siano veritieri, o forse perfino sottostimati se estesi al mercato Italia.

consumo.jpg

Prima cosa interessante: il volume dei dati consumati da linea fissa, nonostante l’aumento della banda larga mobile, nonostante il mantra diffuso per cui internet di … Continua a leggere

Comments closed

Web 2.0 e comunicazione d’impresa

Vincenzo di Digital PR mi chiama in causa su Business & Blog rispetto al Web 2.0 e alla comunicazione d’impresa. Vincenzo chiede:

Il web 2.0 accelererà i processi di cambiamento delle imprese? Ne aumenterà l’eticità nei confronti dei consumatori? A che punto siamo e dove porta il profondo cambiamento in atto nel mondo dei media nell’anno dell’esplosione del digitale?

Innanzitutto dovremmo distinguere se parliamo dell’Italia o dell’estero. Nella lunga risposta che segue, mi riferisco all’Italia.

Il Web 2.0 non ha raggiunto ancora una massa critica da accelerare alcun processo. Come evidenziato recentemente – lista del Web 2.0 italiano, articolo di Business 2.0 senza Italia – arranchiamo fortemente nello sviluppo e nel finanziamento di idee imprenditoriali per la internet nostrana. Questo comporta un rallentamento nell’adozione a tutti i livelli delle tecnologie e della socialità propria del Web 2.0. Perché questo faccia da catalizzatore è necessario superare quel livello di … Continua a leggere

Comments closed