Flash News
  • La scuola della vita Quest'anno ho dedicato non poco tempo a studiare come migliorare le mie relazioni personali. Un contribuito importante, oltre a varie letture, è venuto dal canale…
  • Una Pandemia lunga 16… Un altro anno è passato. Un anno con poco blogging, ma comunque ricco di contenuti. Meno condivisione in pubblico, più comunicazione in privato, più relazioni…
  • I bias della comunicazione… Nicholas Carr sa essere perfido quando vuole, ma coglie il punto. I mezzi di comunicazione digitale non sono neutrali e stanno influenzando il nostro modo…
  • Internet come Disneyland Today the internet is much more like Disneyland. If I’m building a restaurant in Disneyland and Disneyland thinks I’m making too much money, they may…
  • 10 competenze sviluppate dai… Leggere aiuta a sviluppare tante utili soft skill. Reading a lot of books isn’t about passing a few moments before bedtime. It takes discipline and…
Facebook Twitter Linkedin
Vivi meglio

120 BPM e Smalltown boy: impegno sociale e cultura musicale

Ci sono film che una volta visti non puoi dimenticare. 120 BPM, visto ieri perché poco distribuito nella sua settimana di uscita in Italia nel 2017, è uno di questi. Racconta le storie di Act Up Paris, un gruppo di attivisti che, nel primo picco di diffusione dell’HIV, si è mobilitato per denunciare le carenze dello stato francese. Il film ha vinto tanti premi perché è stato capace di ricreare quell’atmosfera di speranza e allo stesso tempo di disperazione.

Un film impegnato socialmente, utile a far riflettere a distanza di anni sulla diffusione di HIV e AIDS nel mondo di oggi. Non se ne parla quasi più, ma il problema non è niente affatto risolto. C’è ancora lo stigma del test HIV, purtroppo, e gran parte delle nuove diagnosi avvengono tardi. Si vive con l’HIV, certo, ma non in tutto il mondo. Ricordare il passato recente potrebbe aiutarci a vivere meglio il presente.

Grazie a questo film ho scoperto anche una hit degli anni ’80, remixata: Small town boy. Cultura musicale.

1 Comment

Comments are closed.

Mentions

  • Adrian McEwen