I viaggi sono la scuola migliore

Esperienze

– Ah, signore. Lei è fortunato. Se è vero quello che si dice, i viaggi sono la scuola migliore. Anche lei è di quest’opinione, signore?

Faccio un gesto vago. Fortunatamente non ha finito.

– Dev’essere un tale scompiglio. Se mai dovessi fare un viaggio credo che prima di partire noterei per iscritto i più piccoli tratti del mio carattere per poter poi fare un paragone, al ritorno, tra quelli che ero e quello che son diventato. Ho letto di viaggiatori che cambiano talmente, nel fisico e nel morale, che al ritorno i loro parenti più prossimi non li riconoscono.

Da La nausea di Jean-Paul Sartre.

1 Commento

I commenti sono chiusi.