Skip to content →

Tag: Instagram

Il social web è un nuovo grande centro commerciale

Il commercio sta piano piano diventando l’elemento centrale del social web. Pubblicità al servizio del commercio e affiliazione per la vendita diretta di prodotti sono i due modelli di business che sostengono la gratuità di Facebook, Instagram, Twitter, Snapchat e tutti i servizi social in cui la partecipazione è gratuita. Eppure non è stato sempre così. Per un lungo periodo sul social web non si vendeva nulla.… Continua a leggere

4 Comments

Instagram per il business mostra le prime crepe

Instagram ha superato 500 milioni di profili attivi ma la pressione della pubblicità e dei brand è tale che i sintomi di disaffezione aumentano. Fast Company ha raccolto alcune opinioni che, se sono rondini che non fanno primavera forse, un campanello d’allarme lo suonano. I profili influencer che si fanno pagare per promuovere soggetti terzi cominciano a non essere più appetibili come un tempo e Snapchat aumenta la presa sul pubblico più giovane, che non pubblica immagini su Instagram con lo stesso ritmo di una volta.

snapchat

Una cosa è certa: il volume di contenuti su Instagram è tale e tanto, che l’avvento dell’algoritmo, che pesa ciò che più è potenzialmente interessante per l’utente, apre la via alla necessità di spingere con la promozione a pagamento per mantenere visibilità. Ritorniamo al discorso delle uova e dei panieri fatto con Facebook: azienda, se ci vuoi essere, apri il Continua a leggere

One Comment

Facebook è il leader incontrastato e il resto è noia

Stimolato dalla presentazione di Lelio Simi e Giampiero Riva, sono finito su un articolo che commenta una elaborazione di dati Audiweb relativi ai navigatori dei principali attori del social web. L’immagine di cui sotto vuole fare notizia, ma non rivela la verità di cosa bolle nella pentola del social web italiano: Facebook domina e il resto è noia.

Sì, non è una novità che Facebook sia il dominatore incontrastato del social web, ma quanto dominatore? Prendi la tabellina excel dello stesso articolo e il divario è notevole ma non spaventoso: Facebook ha 23 milioni di utenti, in calo, Google+ circa la metà, Twitter più di un terzo e il resto segue. Dalla tabellina che ho riportato qui, sembra invece che Instagram stia recuperando, con il suo bel +61% di tempo passato sul sito, confrontando però mele con pere, gennaio 2014 con luglio 2014: i mesi si dovrebbero confrontare … Continua a leggere

2 Comments

Stop ai profili social inutilizzati: addio Tumblr, Instagram e…

delete

Perché mantenere online contenuti propri, in piattaforme inutilizzate, che continuano a vivere anche quando non esistiamo più? Tempo di pensare al futuro dei propri contenuti online, a cominciare da quelli che non ha più ragione che restino dove sono. Con due click o poco più oggi ho cancellato il mio account su Tumblr e il mio profilo Instagram. A differenza di Facebook, dove il sistema congela tutto per 14 giorni, tentando di farti cambiare idea, Tumblr e Instagram non hanno fatto tanti problemi, seppur avvisando correttamente che tutto sarebbe sparito e che i nomi utente sarebbero diventati disponibili per altri.

Gesto meditato, compiuto rapidamente ma non con leggerezza. Avevo già trasferito tutti i miei 2000 e rotti post su WordPress e avevo pure esportato i blog seguiti su Feedly, non pubblicando più nulla su Tumblr da più di anno. Per Instagram vale un simile discorso. Le foto al 99% … Continua a leggere

Comments closed