Flash News
  • Write.as e scrivi per… Tempo fa suggerivo l'esercizio di scrivere per gestire meglio le emozioni. Ieri mi sono imbattuto in write.as, una piattaforma che permette di tenere un blog/diario…
  • Alias protegge la tua… Alias, come un parassita, impedisce ad Amazon Alexa o a Google di reagire alla parola di attivazione classica, coprendoli di rumore bianco, fino al momento…
  • Il bilancio di un… Ammiro Matteo perché è uno dei pochi che conosco capace di darsi degli obiettivi, misurarli, confrontarsi in maniera aperta online, diventando fonte di ispirazione e…
  • Lo stato delle comunicazioni… Sempre interessante il report trimestrale dell'Osservatorio delle comunicazione di AGCom. Dall'ultimo report si evince come le linee fisse continuino a calare, la banda ultralarga a…
  • Il dono di essere… Non bisognerebbe avere una diagnosi di cancro per sentirsi fortunati con quello che si ha, eppure... The terrible gift of a terrible illness is that…
Facebook Twitter Linkedin

Alias protegge la tua privacy per Google Home e Amazon Echo

Alias, come un parassita, impedisce ad Amazon Alexa o a Google di reagire alla parola di attivazione classica, coprendoli di rumore bianco, fino al momento in cui l’utente non dice la parola chiave alternativa. In pratica la privacy dell’utente è tutelata contro accidentali fughe di registrazioni. Geniale!

Non vedo l’ora venga prodotto e commercializzato!

Project Alias

via Fast Company

Il bilancio di un anno di Matteo Cassese

Ammiro Matteo perché è uno dei pochi che conosco capace di darsi degli obiettivi, misurarli, confrontarsi in maniera aperta online, diventando fonte di ispirazione e incoraggiamento per altri.

Ti invito a leggere con attenzione il percorso del 2018 di Matteo perché, al di là degli aspetti più personali, probabilmente trovi temi e sfide che sono anche tue e che puoi e possiamo vincere insieme.

Grazie Matteo per gli stimoli che offri.