Il problema dell’Italia dei prossimi 30 anni

Formazione permanente

Non siamo messi bene oggi e neanche al 2050, considerando lo scenario che segue, per l’Italia in particolare, ma non solo. I due grafici rappresentano l’andamento della popolazione in età da lavoro negli ultimi 30 anni e la previsione demografica per i prossimi 30 in alcuni paesi, Italia inclusa:

Screen Shot 2019-02-22 at 10.05.48 AM.png
Screen Shot 2019-02-22 at 8.59.22 AM-2cf135.png

Come spiega l’articolo che discute questi dati, lo scenario negativo potrebbe essere smentito, ammesso che si verifichino 3 possibili condizioni: un aumento della fertilità, un aumento dell’immigrazione e un aumento della produttività.

Considerando improbabili tutte e tre le condizioni, non c’è da stare allegri.

2 Comments

Comments are closed.

Reposts

  • Tambu