Skip to content →

Tag: Twitter

Riordino dei flussi, tra blog, Twitter e Facebook

La condivisione di contenuti è sempre stato un mio cavallo di battaglia. In principio c’era Pandemia, nel 2005 è nato Lucaconti.it, poco dopo il mio blog in inglese e da quel momento se ne sono aggiunti altri, quali collaborazioni editoriali (Social media Corner per Il Sole 24 Ore e Mr.Green per Tekneco) o prodotti collaterali/promozionali di libri (Facebook Marketing e Twitpro.it, a supporto di Fare Business con Facebook e Comunicare con Twitter/Twitter al 100%).

Nel tempo si sono moltiplicate le piattaforme di condivisione e di social networking, con Twitter, Tumblr, Facebook e FriendFeed. Twitter si è prestato come piattaforma per comunicazione multicanale, Facebook più personale e FriendFeed come aggregatore. Nel tempo ho deciso di modificarne l’uso, dal punto di vista della diffusione di contenuti. Twitter ha visto moltiplicare i canali, con la logica dei blog di cui sopra, e FriendFeed ha visto una riduzione dei flussi … Continua a leggere

2 Comments

Comunicare con Twitter su L’Espresso

twitterSull’Espresso in edicola da oggi trovi, nella sezione Primo Piano, una anticipazione del mio nuovo libro “Comunicare con Twitter“, disponibile a giorni su Hoepli.it con un bel codice sconto e in una settimana in tutte le librerie d’Italia.

Per seguire gli aggiornamenti ho creato un profilo Twitter dedicato, twitproitalia, e un blog: http://twitpro.it.

Continua a leggere 11 Comments

L’etica dei blogger e i documenti riservati

Pubblicheresti sul tuo blog documenti riservati di una azienda, ricevuti per email da un malintenzionato penetrato nei profili online dell’azienda, con un furto di password? Questo è quanto ha fatto nei giorni scorsi TechCrunch a proposito di 300 documenti rubati a Twitter e ricevuti dal blog per email.

Al Tompkins su PoynterOnline riassume tutta la vicenda, con tutti i link e le posizioni delle parti in causa. Alla fine dell’articolo il giornalista si pone alcune domande rispetto all’etica dei giornalisti. Domande molto pertinenti.

Personalmente la vicenda mi lascia molto sconcertato e la stima nei confronti di Michael Arrington di TechCrunch è scesa sotto le scarpe.Tu, al posto di TechCrunch cosa avresti fatto? Avresti pubblicato comunque i documenti, pur sapendo la provenienza fraudolenta?… Continua a leggere

12 Comments

Twitter, dall’altare alla polvere e ritorno

Si parla così tanto su Twitter, anche sui giornali, che ormai non c’è professionista della comunicazione che non ne abbia sentito parlare. Purtroppo però molti ne parlano senza averlo provato e lo giudicano senza averlo studiato e compreso. Dalle persone che meno ti aspetti, competenti e preparate nel loro campo, mi sono sentito dire, anche recentemente che Twitter è “parlasi addosso”, “tra poco non lo userà più nessuno”, “non serve a nulla, ma va solo di moda”, “presto ne arriverà un altro e non vale la pena perderci tempo”, “perché dovrei usarlo?”.

Ognuno ha la sua opinione e, per ciò che mi riguarda, la rispetto. Mi meraviglia però che si pretenda di comprendere un fenomeno, senza un po’ di umiltà e senza provare a capire, studiandolo, cosa ci sia di tanto rivoluzionario, anche per la comunicazione in ambito professionale. Il tempo dirà chi aveva ragione, ma credo alcuni indizi sul … Continua a leggere

One Comment

Twitter, FriendFeed, Tumblr… e Pandemia?

Da lettore di Pandemia forse ti stai annoiando, forse ti aspetti di più o forse te ne sei già andato altrove. Gli aggiornamenti negli ultimi mesi, tra alti e bassi, hanno subito un evidente rallentamento. Dal mio punto di vista però le informazioni condivise in rete – ragione per la quale questo blog ha cominciato ad esistere – non sono affatto diminuite, anzi!

Tra Twitter, del.icio.us e Tumblr, tutto aggregato su Friendfeed, i contenuti condivisi sono cresciuti, ma pochi di questi diventano un post per questo blog. E’ un bene o è un male? Mi piacerebbe molto conoscere la tua opinione in merito. So che molti lettori di Pandemia mi seguono su Twitter (pandemia), leggono i link che condivido su delicious (pandemia75), tracciano tutte le altre attività e le discussioni che avvengono su FriendFeed (pandemia), ma immagino che per molti altri Pandemia resti l’unico,
Continua a leggere 48 Comments

Twitter in sala operatoria

La capacità di comunicare in tempo reale, unita al fatto che ogni contenuto pubblicato sia tracciabile, e replicabile, altrettanto in tempo reale, fa di Twitter uno strumento usato per gli scopi più impensabili.

Ultima notizia recuperata da Daniele Aprile (su Friendfeed!) è una operazione chirurgica documentata in tempo reale da un gruppo di chirurghi americani. Il tutto è stato ripreso e commentato da CNN.

Dovrebbe far riflettere che considera ancora oggi questo uno strumento inutile. Non è così.… Continua a leggere

Comments closed